Tour Australia e Vanuatu 2 – 18 Febbraio 2018

In Breve

Date 

Tour Australia dal 2 al 9 Febbraio 2018.

7 notti/giorni tutto incluso (voli per raggiungere l'Australia da e per l'Europa esclusi).

2 notti a Uluru.

5 notti a Sydney.

Vanuatu dal 09 al 18 Febbraio 2018

9 notti/10 giorni tutto incluso (voli per raggiungere Vanuatu da e per l'Europa esclusi).

9 notti Efate, Vanuatu.


Come arrivare a Sydney in aereo

Le informazioni su tutti i voli all’aeroporto Kingsford Smith Airport di Sydney possono essere trovate sul sito dell’aeroporto di Sydney www.sydneyairport.com.au. Qualsiasi tipo di itinerario abbiate scelto, si consiglia di prenotare i voli di andata e ritorno per Sydney il più presto possibile per evitare l’incremento delle tariffe e la diminuzione della disponibilità dei posti con l’approssimarsi della data di partenza. All’arrivo a Sydney è previsto un servizio navetta per il trasferimento dall’aeroporto agli alloggi.

Compagnie aeree suggerite: Etihad Airways ; Emirates ; Qantas .
Prezzi al 01.11.17 – Circa € 1,050 A/R (non incluso nel prezzo).


Come arrivare a Port Vila in aereo

Informazioni su tutti voli per Port Vila (Bauerfield International) possono essere trovate sul sito di Air Vanuatu. Gli aeroporti in Australia da cui si effettuano voli diretti su Vanuatu includono Sydney e Brisbane. Per chi proviene dall'Europa e consigliato volare sull'aeroporto di Sydney (Kingsford Smith) in, Australia e quindi prendere un volo per Vanuatu.

Sydney - Port Vila, Efate  A/R 3 + ore – Partenza 9 Febbraio, ritorno 18 Febbraio 2018 – Air Vanuatu
Prezzi al 01.11.17 - Circa €520 A/R (non incluso nel prezzo).


Sistemazione

Outback: L’alloggio è previsto in un campeggio attrezzato in sistemazioni doppie con servizi in comune con il trattamento di pensione completa.

Sydney: L’alloggio è previsto a Glenferrie Lodge, Kirribli www.glenferrielodge.com in camere doppie con il trattamento di pensione completa. Per sistemazioni previste a Sydney in Australia, prima o dopo le date dal Tour, inviate una mail a info@swimtrekking.com e provvederemo a soddisfare le vostre richieste.

Vanuatu: La sistemazione è prevista presso l' Hideaway and Marine Sanctuary resort , Port Vila in camere doppie con il trattamento di pensione completa. Questo caratteristico resort in stile Melanesiano, circondato da acque limpide e turchesi con una barriera corallina ricca di migliaia di pesci multicolori, è la sede dell'unica Area Marina Protetta di Vanuatu. Per sistemazioni previste a Port Vila, Vanuatu o a Sydney in Australia, prima o dopo le date dal Tour, inviate una mail a info@swimtrekking.com e provvederemo a soddisfare le vostre richieste.


Pasti

Le colazioni saranno servite tutte le mattine presso le sistemazioni. I pranzi saranno al sacco e prevedono una selezione di panini, frutta, snacks acqua e bibite (gli istruttori si preoccuperanno di fare la spesa). Le cene saranno servite ogni sera in un ristorante di Sydney e nelle Outback presso la struttura del campeggio. Tutti coloro con problemi di intolleranze alimentari o con diverse abitudini alimentari  (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell'inizio del Tour.


Cosa portare

Oltre all'abbigliamento da voi scelto per il viaggio suggeriamo di includere: una giacca a vento (impermeabile), una felpa calda, scarpe da trekking/sandali, creme solari protettive, scarpe da scoglio, cappello di tela a falda larga e occhiali da sole.


Temperature e condizioni climatiche

Febbraio - Outback
Temperatura dell’aria: 35°C caldo e umido. Ci sono normalmente 10 ore di sole pieno ogni giorno che rappresentano il 73% delle 13 ore di luce diurna.
Temperatura della notte: 19°C. Fresco e confortevole.
I livelli massimi di UV saranno più alti (11+ indice UV) a mezzogiorno quanto il cielo è sereno.

Febbraio - Sydney
Temperatura dell’aria: 23°C.
Temperatura del mare: 23°C.

Febbraio - Vanuatu
Temperatura dell'aria : 28°C.
Temperatura del mare: 27°C.

Le condizioni del mare possono variare a seconda della condizioni del tempo, delle correnti e delle maree.


Contributi

Contributo Tour Australia: € 2200.

Volo Sydney – Uluru (A/R): incluso per il Tour Australia.

Contributo solo Sydney: € 1380


Cosa è incluso nel contributo

volo Sydney - Uluru (A/R); pensione completa (colazione – pranzo al sacco – cena); sistemazione in camere doppie; assistenza di guide durante l’intera durata del tour; servizio navetta durante il Tour; trasferimenti; tutte le attività come indicato nel programma ad eccezione delle attività opzionali; tutte le entrate nei Parchi Nazionali; assicurazione per le attività di Swimtrekking.


Cosa non è incluso nel contributo

Volo da Vanuatu; Voli internazionali per e dall’Australia; Qualsiasi attività opzionale; Altre coperture assicurative; tutto quanto non espressamente indicato nel “contributo include”.


Contributo Vanuatu: €2520 + € 30 (quota associativa 2018).

volo: € 1050 (circa da qualsiasi destinazione europea).


Cosa è incluso nel contributo

Pensione completa (colazione – pranzo al sacco – cena); sistemazione in camere doppie; assistenza di guide durante l’intera durata del tour; assistenza di istruttori Swimtrekking; servizio navetta sull’isola di Vanuatu; Trasferimenti; tutte le attività come indicato nel programma; tutte le entrate nei Parchi Nazionali; assicurazione per le attività di Swimtrekking; attrezzature Swimtrekking; T-shirt e cuffia Swimtrekking.


Cosa non è incluso nel contributo

Voli per e dall’inizio del Tour; Tutte le attività opzionali indicate nel programma; Altre coperture assicurative; tutto quanto non espressamente indicato nel "contributo include".


 

 

Tour Australia e Vanuatu 2 – 18 Febbraio 2018

Preparati per una avventura senza precedenti che avrà inizio nel magnifico continente Australiano visitando Sydney e i suoi dintorni sino a raggiungere i selvaggi territori interni delle Outback per poi proseguire con  l’esplorazione a nuoto dell’incantevole mare di Vanuatu uno dei luoghi più paradisiaci dell’oceano Pacifico.

Programma Australia e Vanuatu

Tour Australia dal 2 al 9 Febbraio.

7 notti/giorni tutto incluso (voli per raggiungere l’Australia da e per l’Europa esclusi).

2 notti a Uluru.

5 notti a Sydney.

Vanuatu dal 09 al 18 Febbraio 2018

9 notti/10 giorni tutto incluso (voli per raggiungere Vanuatu da e per l’Europa esclusi).

9 notti Efate, Vanuatu.

Compagnie aeree suggerite: Etihad Airways ; Emirates ; Qantas .

Prezzi al 01.11.17 – Circa € 1,050 A/R (non incluso nel prezzo)

Sydney – Port Vila, Efate  A/R 3 + ore – Partenza 9 Febbraio, ritorno 18 Febbraio 2018 – Air Vanuatu

Prezzi al 01.11.17 – Circa €520 A/R (non incluso nel prezzo).

Attrezzature (vedere il programma di Vanuatu)

Abbandoneremo i nostri  barkini per sostituirli con comode scarpe da trekking (i barkini saranno lasciati a Sydney e recuperati per il volo di ritorno). I partecipanti potranno portare con loro ciò che desiderano ma si ricorda che sui voli interni il peso dei bagagli non può superare i 20 kg.

IMG_0122

Australia Tour

Inizia il viaggio della vita visitando gli affascinanti territori desertici delle Outback e la moderna ed ariosa Sydney. Esplora una terra dagli scenari indimenticabili un mare dalle acque trasparenti e una fantastica città globale.

Informazioni sull’Australia

L’Australia (conosciuta come ‘The Land Down Under” ) è un’isola continente molto particolare ed il sesto paese in ordine di grandezza del mondo con una popolazione di oltre 22 milioni di persone.

E’ una delle terre più urbanizzate del pianeta, con circa il 70% della popolazione che vive nelle 10 città più grandi. E’ il più desertico e pianeggiante dei continenti, nonostante ciò presenta comunque un clima ed una topografia estremamente diversi. Il suo isolamento come isola-continente per circa 55 milioni di anni l’ha resa un santuario del pianeta per varietà di flora e fauna. Lo stile di vita dell’Australia riflette moltissimo le sue origini occidentali, ma questo continente presenta soprattutto una società multiculturale arricchita da più di 6 milioni di coloni provenienti da 200 nazioni diverse, mentre gli Aborigeni hanno iniziato a popolare i territori australiani 50.000 anni prima. La lingua ufficiale è l’inglese, comunque molte altre lingue sono diffusamente parlate. Durante il nostro viaggio avremo l’opportunità di esplorare due luoghi dell’Australia completamente diversi; Sydney e le Outback (i Territori del Nord). Where the bloody hell are you?

Le Outback

Le outback è la definizione comune per indicare i vasti, desertici e disabitati territori che comprendono le aree più interne del continente Australiano. Il Red Centre nei territori del nord esemplifica il concetto delle Outback. E’ veramente necessario attraversare questa regione per capirne le dimensione e gli scenari. I suoi posti più famosi sono Uluru (il famoso e gigantesco monolite di roccia rossa), il Kings Canyon e il Kata Tjuta, che sono tutti luoghi che saranno raggiunti e visitati durante il nostro tour.

Sydney

Sydney è la città più grande dell’Australia, la più vecchia e la più famosa. Presenta delle meravigliose spiagge, alcuni tra gli edifici più famosi al mondo, luoghi storici, ristoranti rinomati, e mostra un mix di stile e cultura. E’ una città unica e vibrante che ha veramente molto da offrire.

Si visiteranno: Harbour Bridge, Opera House, Sydney Tower Eye, Rock’s District, Royal Botanical Gardens, Sydney Harbour, Mrs Macquarie’s Chair, la periferia est (Bondi, Tamarama, Bronte, Clovelly and Coogee) e quella Nord con le sue spiagge (Manly, Little Manly and Shelly), North Head, Cadman’s Cottage, Hyde Park Barracks, ‘Rum’ Hospital, St Mary’s Cathedral, Fort Denison, Queen Victoria Building, Pitt St Shopping Mall, Martin Place, Hyde Park, Circular Quay, Town Hall, Grand Pacific Drive, Royal National Park…e molto altro ancora. Inoltre sarà organizzata una serata dove ascolteremo musica dal vivo in uno dei pub più vecchi di Sydney.

IMG_9821Date Australia

dal 2 al 9 Febbraio

Dove

Inizio del campo: Sydney, Australia – Aeroporto di Sydney Kingsford Smith voli nazionali.  Il meeting point con l’Istruttore Swimtrekking sarà inviato via mail prima dell’inizio del Tour.

Orario di inizio: 8.30, venerdì 2 febbraio.

Fine del campo: Glenferrie Lodge, Sydney, Australia.

Orario di conclusione:9.00, venerdì 9 Febbraio.

Programma Australia

Prima colazione presso la sistemazione e briefing. Preparare le proprie cose prima dell’inizio della giornata (per i dettagli del programma leggere l’itinerario seguente). Vi saranno molti momenti di relax durante i diversi momenti della giornata per godersi al meglio le bellezze e l’atmosfera dei luoghi. Pranzo e cena varieranno ogni giorno a seconda delle località raggiunte, offrendo l’opportunità di provare diverse tipologie di cucina.

Itinerario

Giorno 1 – Venerdì 2 Febbraio

8.30 – inizio del tour – appuntamento con gli istruttori Swimtrekking presso il terminal dei voli nazionali dell’aeroporto di Sydney.

Volo a Uluru.
Kings Creek Station.
Watarrka National Park.

Punti di maggiore interesse: Subito dopo un un pick up nel primo pomeriggio, inizieremo ad attraversare l’impervio territorio centrale dell’Australia che si presenterà ai nostri occhi selvaggio e inospitale. Osservando questo paesaggio, straordinariamente affascinante, sarà possibile comprendere perché è così radicato nell’anima dell’Australia. I primi pionieri avevano portato con loro molti cammelli affinché fossero d’aiuto nell’attraversamento di quella che allora era considerata una sconfinata terra misteriosa. Questo tour vi offrirà l’opportunità di scoprire l’Australia con gli stessi sentimenti che animavano i primi pionieri. La prima fermata della giornata sarà alla Kings Creek Station, un’autentica outback station. Nel tardo pomeriggio arriveremo nel nostro campeggio attrezzato dove ci fermeremo per la notte non molto lontano dal Kings Canyon.

Giorno 2 – Sabato 3 Febbraio

Kings Canyon “rim walk”.
Attila (Mt Conner).
Kata Tjuta Walpa Gorge walk.

Punti di maggior interesse: Il While Kings Canyon è solo una delle molte attrazioni all’interno del Watarrka National Park, ma è talmente impressionate che è più conosciuto dello stesso Parco. Dopo colazione ci avventureremo nel canyon e inizieremo la Rim Walk (6km) dove avremo l’opportunità di conoscere la flora e fauna del luogo. Durante il percorso entreremo nella Lost City – una distesa solitaria caratterizzata da cupole di arenaria scoscese – quindi saliremo sui crinali circostanti per una vista panoramica delle pareti nord e sud. La discesa verso i Garden of Eden è in parte abbastanza scoscesa, ma è un piccolo sforzo che sicuramente vale la pena di affrontare. Sulla via del ritorno, passeremo in macchina davanti alla montagna piatta di Attila e la Curtin Springs Station Roadhouse. Passeremo qui un po’ di tempo esplorando l’area caratterizzata dalle cupole di roccia rossa nel corso di una passeggiata guidata per poi finire la giornata con un brindisi in attesa del famoso e spettacolare tramonto di Uluru.

Giorno 3 – Domenica 4 Febbraio

Alba a Uluru.
Passeggiata culturale interpretativa sulle orme degli Indigeni Mala.
Uluru base walk.
Centro Culturale Uluru.
Volo per Sydney.

Punti di maggior interesse: Non c’è cosa migliore di iniziare la giornata con una passeggiata di mattina presto visitando il monolite più grande del mondo. Con l’aria ancora fresca della notte e quel senso di pace che ancora si respira prima dell’arrivo dei turisti, è il momento migliore per godersi l’atmosfera di Uluru. Ammirando questo incredibile blocco roccioso formatosi 600 milioni di anni fa, è difficile immaginare che la sua parte più grande si ritiene trovarsi sotto la superficie del terreno. Grotte, sorgenti, antiche arti rupestri, una gamma di flora e di fauna, sono tutte nascoste tra le sue pieghe. Una volta tornati indietro una guida indigena ci spiegherà il significato spirituale dell’area nel corso di una passeggiata culturale interpretativa, un’introspezione privilegiata di una delle più antiche culture del mondo ancora esistente. Ci sarà poi tempo per vistare il Centro culturale situato lì vicino e vedere le raffigurazioni delle arti rupestri. Questa parte del Tour finirà a Yulara prima dell’ora di pranzo seguito dal volo che ci riporterà a Sydney.

Trasferimento dall’aeroporto di Sydney alla sistemazione.
Visita alla Pylon Lookout – Sydney Harbour Bridge.
Visita alla Circular Quay e all’area che circonda l’Opera House di Sydney.
Passeggiata storica in notturna a The Rocks che includono l’ Observatory Hill.
Musica dal vivo presso The Hero of Waterloo, The Rocks (uno dei pub più vecchi di Sydney)

Pomeriggio/sera: Vivremo un primo assaggio della città di Sydney visitando alcuni dei suoi luoghi più famosi – l’Harbour Bridge e l’Opera House. Al termine dei 200 scalini che ci porteranno sulla sommità del Pylon Lookout, avremo modo di ammirare la vista spettacolare della città di Sydney. Scopriremo come fu costruito  l’Harbour Bridge e troveremo le storie che si nascondono dietro la giornata di apertura man mano che passeremo in rassegna i tre livelli delle mostre sino alla completa vista a cielo aperto.

The Rock’s District (la città vecchia di Sydney) e l’area di Circular Quay ci mostreranno anche delle panoramiche fantastiche del porto, delle strade storiche, delle principali arterie della città e le zone più rinomate dell’intrattenimento musicale.

Giorni 3, 4, 5 & 7 – Ci muoveremo per la città di Sydney come fanno i propri abitanti. Ogni partecipante riceverà un biglietto (la Sydney Opal Travel Card) valido per circolare sugli efficient mezzi di trasporto della città di Sydney (via traghetto, treno, bus o metropolitana).

Giorno 4 – Lunedì 5 Febbraio

Passeggiata lungo la costa  tra le famose spiagge di Bondi e Coogee (6km) con nuotata finale o passeggiata attraverso i Giardini Botanici sino a Mrs Macquarie ‘s chair (3km) con nuotata finale a Wylie’s Baths una piscine oceanica con acqua di mare.

Punti di maggiore interesse: la visita di Sydney non può considerarsi completa senza una visita alla famosa spiaggia di Bondi riconosciuta come una delle principali icone della cultura Australiana. E’ da li che inizieremo la nostra passeggiata costiera lungo le scogliere attraverso Tamarama (anche conosciuta dai locali come “Glamarama”), Bronte, le spiagge di Clovelly sino a giungere alla spiaggia di Coogee. Leggermente più a sud troveremo Wylie’s Baths dove avremo tempo di rilassarci con una vista panoramica sull’Oceano Pacifico di 180° da cui ammirare la famosa isola Wedding Cake. I Royal Botanic gardens, situati nel cuore di Sydney, sono un luogo di naturale bellezza che la gente visita per trovare pace e relax. All’interno dei giardini è il punto Mrs Macquarie’, da dove è possibile avere una meravigliosa vista alternativa dell’ Opera House e dell’Harbour Bridge.

Giorno 5 – Martedì 6 Febbraio

Tour di Manly in traghetto. Passeggiata panoramica a Manly/North Head/Shelly Beach (9km) o breve passeggiata a Little Manly Beach, Esplanade e Shelly Beach (4km). Entrambe includono una nuotata di piacere. Esplora l’area di Manly o cammina sino alla spiaggia di North Manly.

Punti di maggiore interesse: prenderemo il traghetto da Circular Quay e attraverseremo il maestoso porto di Sydney sino a Manly Wharf. Manly presenta un armonioso equilibrio tra la spensierata vita di spiaggia e la sofisticatezza cittadina che la rendono una delle più popolari aree per lo svago di Sydeny. Ci troveremo immersi nella vita di Manly e dei suoi dintorni che includono North Head Sanctuary, una delle più segrete vie di fuga di Sydeny che contempla imperdibili panorami costieri e del porto di Sydney.

Giorno 6 – Mercoledì 7 Febbraio

Sydney Royal National Park.
Kellys Falls.
Garawarra State Conservation Area.
Grand Pacific Drive.
Stanwell Tops.
Bald Hill Lookout.
Symbio Wildlife Park.
Wombarra e Austinmer Beach.

Punti di maggiore interesse: Visiteremo l’area a sud di Sydney. Il Royal National Park (o ‘Nasho’ come viene chiamato dai locali) è stato il primo parco nazionale dell’ Australia. La geografia del luogo comprende coste a strapiombo interrotte da calette e spiagge, altipiani che ogni tanto si aprono a vallate attraversate da fiumi circondate da fitte aree di boscaglia. Visiteremo le Kellys Falls e ammireremo le sottostanti vallate di foreste pluviali. Ci incammineremo quindi in direzione del belvedere di Bald Hill che è rinomato non solo per il panorama mozzafiato ma anche per essere un punto di ritrovo per gli amanti del deltaplano. Si affaccia sull’unico Sea Cliff Bridge che si estende sulla grande autostrada costiera Grand Pacific Drive. Prima di raggiungere le piscine costruite nella roccia di Wombarra e Austinmer, dove potremo rilassarci con una una piacevole nuotata, visiteremo il Symbio Wildlife Park. Questa sarà una splendida opportunità per vedere da vicino gli animali nativi dell’Australia e molte altre specie.

Giorno 7 – Giovedì 8 Febbraio

Sydney Tower Eye Observation Deck.                                                                                                                             Passeggiata nel centro di Sydney (3km).                                                                                                                                 Tempo libero per esplorare le zone della città che troveremo più di nostro gradimento.

Punti di maggiore interesse: Saliremo ben oltre le nuvole mentre visiteremo il Sydney Tower Eye. Seguirà una passeggiata presso il Central Business District che ci porterà sino al Cadman’s Cottage, Hyde Park Barracks, ‘Rum’ Hospital, St Mary’s Cathedral, Fort Denison, Queen Victoria Building, Pitt St Shopping Mall, Martin Place, Hyde Park e Circular Quay. Un modo fantastico per completare la nostra dinamica esperienza a Sydney. Non vorrai più partire!

Attività opzionali a Sydney                                                                                                                                                         Scalata al Sydney Harbour Bridge; Paracadutismo; Skywalk; Sydney Tower Eye (passeggiate su piattaforme sospese nel vuoto); Cinema all’aperto; Museo Australiano  e molto altro ancora! Informatevi presso le vostre guide sul posto per avere maggiori informazioni.

Giorno 8 – Venerdì 9 febbraio

ore 9.00 – Fine del Tour – presso Glenferrie Lodge, Sydney, Australia.

Come arrivare a Sydney in aereo

Le informazioni su tutti i voli all’aeroporto Kingsford Smith Airport di Sydney possono essere trovate sul sito dell’aeroporto di Sydney www.sydneyairport.com.au. Qualsiasi tipo di itinerario abbiate scelto, si consiglia di prenotare i voli di andata e ritorno per Sydney il più presto possibile per evitare l’incremento delle tariffe e la diminuzione della disponibilità dei posti con l’approssimarsi della data di partenza. All’arrivo a Sydney è previsto un servizio navetta per il trasferimento dall’aeroporto agli alloggi.

Per lo spostamento dalla sistemazione all’aeroporto Kingsford Smith di Sydney è previsto un trasferimento con un pulmino privato.

 

Sistemazione nelle Outback

L’alloggio è previsto in un campeggio attrezzato in sistemazioni doppie con servizi in comune con il trattamento di pensione completa.

Sistemazione a Sydney

L’alloggio è previsto a Glenferrie Lodge, Kirribli www.glenferrielodge.com in camere doppie con il trattamento di pensione completa. Per sistemazioni previste a Sydney in Australia, prima o dopo le date dal Tour, inviate una mail a info@swimtrekking.com e provvederemo a soddisfare le vostre richieste.

Pasti

Le colazioni saranno servite tutte le mattine presso le sistemazioni. I pranzi saranno al sacco e prevedono una selezione di panini, frutta, snacks acqua e bibite (gli istruttori si preoccuperanno di fare la spesa). Le cene saranno servite ogni sera in un ristorante di Sydney e nelle Outback presso la struttura del campeggio. Tutti coloro con problemi di intolleranze alimentari o con diverse abitudini alimentari  (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del Tour.

Temperature and condizioni climatiche

Febbraio – Outback
Temperatura dell’aria: 35°C caldo e umido. Ci sono normalmente 10 ore di sole pieno ogni giorno che rappresentano il 73% delle 13 ore di luce diurna.
Temperatura della notte: 19°C. Fresco e confortevole.
I livelli massimi di UV saranno più alti (11+ indice UV) a mezzogiorno quanto il cielo è sereno.

Febbraio – Sydney
Temperatura dell’aria: 23°C – Temperatura del mare: 23°C.

Cosa portare

Oltre all’abbigliamento da voi scelto per il viaggio suggeriamo di includere: una giacca a vento (impermeabile), una felpa calda, scarpe da trekking/sandali, creme solari protettive, cappello di tela a falda larga e occhiali da sole.


Vanuatu

Un viaggio incredibile che vi offrirà l’opportunità di vivere un’avventura unica di Swimtrekking e di soggiornare sull’isola di Hideaway, nell’area marina protetta di Mele Bay a Vanuatu.

Uno studio condotto dalla Gran Bretagna da parte della Based New Economics Foundation, ha dichiarato nel luglio 2006 che “Vanuatu è il posto più felice della terra”, secondo la loro graduatoria sui ‘Paesi felici del Pianeta’. A poche ore dall’arrivo sulle spiagge sabbiose di Vanuatu, capirete perché questa isola arcipelago è stata giudicata “Il posto più felice della terra” e sia una delle mete più ambite per una vacanza ideale. Non sarà solo la popolazione indigena locale ad accogliervi calorosamente, ma nel giro di pochissimi giorni lascerete alle spalle le vostre preoccupazioni ed inizierete a stringere amicizia con molti stranieri. La popolazione di Vanuatu e estremamente semplice e genuina molto felice e contenta della propria vita. Ci sono delle piccole comodità che appartengono al mondo occidentale come l’acqua corrente, l’acqua calda e l’elettricità, ma la vita nei villaggi è basica e incredibilmente autentica.

La gente di Vanuatu
I Ni-Vanuatu (così si definiscono gli abitanti di questo arcipelago) vivono in totale armonia con l’ambiente naturale senza distruggere il meraviglioso ecosistema in cui vivono, apprezzando la pienezza di ogni singolo giorno. La nostra civiltà occidentale avrebbe molto da imparare da questa cultura in cui le famiglie condividono ogni cosa prendendosi cura delle esigenze di tutti. Qui la comunità fa crescere i propri figli supportando gli adulti e prendendosi cura degli anziani. Il semplice piacere della vita; il cibo sano, l’aria pulita, il sorriso, il canto, uniscono le famiglie.

Attrezzature

Le attrezzature necessarie alla realizzazione del campo sono: maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino (zaino stagno galleggiante in fibra di vetroresina), maglietta di lycra a maniche lunghe, calzari in neoprene da 2mm. Portare inoltre sandali da trekking adatti per camminare su sentieri sconnessi, sulle rocce e in grado di entrare in acqua, torcia (possibilmente subacquea), macchina fotografica (possibilmente subacquea), una penna USB o hard disk esterno (per memorizzare le foto del campo), un capello per la protezione dai raggi solari, una borsa telata per il trasporto del proprio pranzo al sacco, posate da campo, un coltellino multiuso. Suggeriamo un abbigliamento pratico e sportivo (un paio di pantaloni, t-shirt e calzoncini) che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa pesante. Ricordiamo che maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino (zaino stagno galleggiante in fibra di vetroresina), saranno fornite dall’associazione qualora i partecipanti non ne fossero in possesso.

IMG_9431

Informazioni su Vanuatu

Le isole di Vanuatu sono circondate da barriere coralline coloratissime, spiagge deserte e acque azzurre cristalline di una tale trasparenza possibili da immaginare solo in sogno. Tra le tante spiagge che è possibile ammirare non se ne troverà mai una uguale all’altra. Ogni luogo di questo meraviglioso paradiso offre sempre qualcosa di diverso. Lagune tranquille dove si crogiolano dugonghi, sabbie nere vulcaniche, spiagge dalla finissima sabbia bianca, blue holes, qualsiasi cosa tu possa immaginare a Vanuatu è presente. Vanuatu contagia chi la visita in mille maniere, e chiunque si trovasse a visitare questo paradiso situato così vicino all’Australia, è toccato in maniera così profonda e vive una esperienza talmente unica, da tornarci più volte nel corso della propria vita. Le isole e la gente di Vanuatu hanno uno charm che è semplicemente impossibile trovare altrove. Il nostro viaggio ci svelerà cose sorprendenti e ci porterà a scoprire gli aspetti più affascinati di queste isole quasi sconosciute. Vivremo una esperienza tra le più belle della nostra vita che rimarrà impressa per sempre nella nostra memoria. Queste meravigliose isole riservano qualcosa per ognuno di noi ed sono una destinazione ideale per nuotare, esplorare attraverso lo Swimtrekking. Vanuatu è culturalmente ricca, interessante, sicura, socievole, una esperienza possibile che va vissuta per essere compresa interamente. Vanuatu è semplicemente “Il posto più felice del mondo”.

L’isola di Efate

Efate è la terza isola in ordine di grandezza di Vanuatu. L’isola fa parte della Provincia di Shefa ed è la più popolata dell’arcipelago di Vanuatu con circa 66.000 abitanti, la maggior parte di cui vive nella capitale Port Villa. Durante la nostra esplorazione visiteremo altre isole situate intorno a Efate che includono: Hideaway, Artok (Hat), Lelepa, Most, Pele, Erakor e Ifira.

Date Vanuatu

9 – 18 Febbraio

Dove

Inizio del campo: presso l’ Hideaway Island Resort situato all’interno di un’ Area Marina Protetta (Port Vila).

Orario di inizio: alle 17.00 di venerdì 9 febbraio (all’arrivo incontro con gli istruttori alla reception).

Fine del campo: presso l’ Hideaway Island Resort Port Vila.

Orario di conclusione: alle 10 di domenica 18 febbraio.

Giornata tipo Swimtrekking

Prima colazione e briefing presso il resort. Preparare i propri effetti personali e le attrezzature prima dell’uscita in mare. A seconda dell’itinerario pianificato, si raggiungerà il punto di inizio della nuotata, a piedi con un pulmino o in barca. Una volta giunti al punto di partenza previsto ci si preparerà per iniziare le nostre attività di swimtrekking. Una sosta lungo una comoda spiaggia sarà prevista al termine della prima esplorazione a nuoto. Sarà possibile riposarsi all’ombra di una palma o esplorare a piedi l’entroterra. Dopo la pausa una volta che tutti saranno pronti si riprenderà l’esplorazione a nuoto osservando l’incredibile varietà di specie marine oceaniche. A fine attività, una volta rientrati al residence, è prevista la cena in riva al mare in un caratteristico ristorante di Mele Bay.

Itinerario

Giorno 1 – venerdì 9 febbraio

ore 17.00 – inizio del campo – incontro alla reception per il briefing seguito da una nuotata di ambientamento (opzionale). Cena.

Giorno 2 – sabato 10 febbraio

Colazione.
Giornata Swimtrekking a Mele Bay (da Black Sands a Bukara).
Pranzo al sacco su una piccola isoletta sabbiosa all’interno di Mele Bay.
Nel pomeriggio visita a Bukara e incontro con indigeni del posto per conoscere i loro costumi di vita. Merenda presso una proprietà privata a Bukara.
Cena.

Punti di maggiore interesse: Divertimento e avventura con la prima giornata di Swimtrekking nelle acque cristalline di Efate tra Black Sands Beach eBukara. Pranzo in una remota isola sabbiosa dove riposarsi e scoprire i dintorni. Incontro con i locali per scoprire le loro semplici e naturali abitudini.

Dal giorno 3 al giorno 9 – Un trasferimento in minibus sarà organizzato con partenza da Hideaway Island. All’arrivo, un’imbarcazione privata ci porterà nel sito previsto per le attività di Swimtrekking sino al giorno 8.

Giorno 3 – domenica 11 febbraio

Colazione.
Escursione a Mangaliliu, sito della serie TV “Survivor” – Vanuatu.
Giornata Swimtrekking at Mangaliliu.
Pranzo al sacco su una delle più maestose spiagge di Mangalilu’s.
Visita al villaggio di Mangaliliu e trekking attraverso la jungla del posto.
Cena.

Punti di maggiore interesse: Ci inoltriamo verso Mangaliliu per ammirare le gigantesche conchiglie, le incontaminate barriere coralline, tutto questo mentre faremo Swimtrekking in un santuario di tartarughe. Esplorando il magnifico territorio attraverso la jungla e la foresta pluviale, impareremo come gli indigeni hanno imparato ad usare gli alberi e la foresta attraverso i secoli per la loro sussistenza quotidiana. Una esperienza veramente unica.

Giorno 4 – lunedì 12 febbraio

Colazione.
Escursione a quello che fu il dominio del grande Capo Melanesiano Roi Mata, Hat Island, Patrimonio dell’Umanità.
Giornata di Swimtrekking sull’isola di Artok Hat.
Pranzo al sacco a Hat Island.
In serata – Visita alle cascate Mele.
Cena.

Punti di maggiore interesse: Vivremo un passaggio attraverso la storia e i territori che evocano lo spirito del grande Capo Melanesiano Roi Mata, mentre faremo Swimtrekking intorno a questo remota isola Patrimonio dell’Umanità e scopriremo le incantevoli cascate di Mele.

Giorno 5 – martedì 13 febbraio

Colazione.
Escursione a Lelepa Island.
Swimtrekking a Lelepa Island.
Pranzo al sacco a Lelepa Island.
Visita alle storica grotta di Fels.
Visita al Villaggio di Mele.
Cena.

Punti di maggiore interesse: Una perfetta giornata di Swimtrekking nuotando intorno una meravigliosa ed incontaminata isola dal mare trasparente. Nella parte sud-ovest dell’isola si trova la grotta di Fels. All’interno delle grotte vi sono rocce risalenti sino a 3000 anni fa. Dal 2008, la grotta è parte del Chief Roi Mata’s Domain, che è stato riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. In serata visiteremo Mele, il più grande villaggio di Efate, una bella maniera per completare la nostra giornata.

Giorno 6 – mercoledì 15 febbraio

Colazione.
Escursione sull’isola di Moso, un’altra località dove è stata girata la serie TV “survivor” a Vanuatu.
Giornata Swimtrekking a Moso Island.
Pranzo al sacco a Moso Island.
Cena.

Punti di maggiore interesse: Un’altra bella giornata di Swimtrekking a Moso. Moso fu durante la seconda guerra mondiale un’isola dove erano dislocate parecchie truppe e rappresentavano un importante snodo per le forze alleate e sono ancora oggi visibili oggetti lasciati dai soldati. Con soli 240 nativi presenti sull’isola, la giornata offre la possibilità di osservare gli indigeni pescare dalle caratteristiche canoe a bilanciere. Le incontaminate acque, le colorate barriere coralline e le bianche spiagge, sono luoghi che non vorremmo mai lasciare al termine della giornata.

Giorno 7 – giovedì 16 febbraio

Colazione.
Giornata Swimtrekking, isola di Pele.
Pranzo al sacco sull’isola di Pele.
Visita alla Blue Lagoon Swimming hole sulla via del ritorno verso il resort.
La sera parteciperemo ad una tradizionale festa Melanesiana con cena tipica del luogo, musica e balli folcloristici.

Punti di maggiore interesse: Questa è la giornata in cui ci troveremo ad affrontare il più lungo trasferimento in minibus del tour, ma offre la possibilità di vedere molto di questa lussureggiante e verdissima isola e l’opportunità di esplorare le acque turchesi dell’isola di Pele. La barriera corallina è spettacolare con centinaia di pesci esotici con alcune specie che raggiungono i 2 metri di lunghezza. Nel tardo pomeriggio ci sarà l’opportunità di esplorare la straordinaria bellezza della Blue Lagoon Swimming hole. Serata speciale a chiusura della giornata con tradizionale festa e cena Melanesiana con musica e balli folcloristici.

Giorno 8 – venerdì 17 febbraio

Colazione.
Giornata di Swimtrekking nell’isola di Nguna.
Pranzo al sacco su una spiaggia privata.

Questa isola è visitabile solo su invito della popolazione locale. Il nostro gruppo avrà il privilegio di poter accedere in maniera del tutto speciale su questa meravigliosa isola vulcanica.
Cena.

Punti di maggiore interesse: Questo sarà il viaggio più lungo in pulmino, ma consentirà di ammirare la natura incontaminata di questa verdissima isola e di esplorare le acque turchesi di Nguna. Osserveremo tunnel subacquei comunicanti, una incredibile varietà di coralli e spugne che ospitano una infinità di pesci multicolori. Il gruppo Swimtrekking usufruirà del privilegio unico di avere accesso a questo angolo di paradiso visto che è presente un divieto di ingresso sull’isola.

Giorno 9 – sabato 17 febbraio

Colazione.
Giornata Swimtrekking nella laguna di Erakor.
Punti di maggiore interesse: In questa giornata vivremo la brezza tropicale delle acquecolor smeraldo della laguna di Erakor, una incredibile nuotata paradisiaca a soli 15 muniti di distanza dalla capitale Port Vila.

Giorno 10 – domenica 18 febbraio

ore 10.00 – Fine del campo di Vanuatu e check out all’Hideaway Island Resort . Mattinata di relax.

Efate, Vanuatu attività extra:

Teleferica (zip-line).
Wet ‘N wild zorbing.
Immersioni subacquee.
Visita al centro culturale di Vanuatu.
Museo Nazionale di Vanuatu.

Per qualsiasi ulteriore informazione in merito ad altre attività opzionali chiedere sul posto alla guida di riferimento.

IMG_9464

Come arrivare a Port Vila in aereo

Informazioni su tutti voli per Port Vila (Bauerfield International) possono essere trovate sul sito di Air Vanuatu. Gli aeroporti in Australia da cui si effettuano voli diretti su Vanuatu includono Sydney e Brisbane. Qualsiasi tipo di itinerario abbiate scelto, si consiglia di prenotare il volo di andata e ritorno per Port Vila il più presto possibile, per evitare l’incremento delle tariffe e la diminuzione della disponibilità dei posti con l’avvicinarsi della data di partenza.

Per chi proviene dall’Europa e consigliato volare sull’aeroporto di Sydney (Kingsford Smith) in, Australia e quindi prendere un volo per Vanuatu.

Volo consigliato da Sydney il 9 febbraio 2018:

Partenza: 11:55 – Arrivo: 15:10.

Volo consigliato da Port Vila per Sydney sia il 18 che il 19 February 2018.

Partenza: 7:00 – Arrivo: 10:55.

Trasferimento dall’aeroporto di Port Vila Airport al resort

L’Hideaway Island Resort si trova a soli 10 minuti dall’aeroporto e a 5 minuti di barca dalla spiaggia situata sul continente (il servizio è gratuito per i clienti).

Per arrivare sulla spiaggia da dove prendere il servizio navetta che conduce sull’isola, si consiglia di prendere un taxi dall’aeroporto (il prezzo del taxi è incluso nel contributo). A seconda del numero dei partecipanti si ordineranno un numero di taxi adeguato per portare il gruppo al punto di partenza della navetta. Il trasferimento è previsto alle ore 16:00.

Alloggio

La sistemazione è prevista presso l’ Hideaway and Marine Sanctuary resort , Port Vila in camere doppie con il trattamento di pensione completa. Questo caratteristico resort in stile Melanesiano, circondato da acque limpide e turchesi con una barriera corallina ricca di migliaia di pesci multicolori, è la sede dell’unica Area Marina Protetta di Vanuatu.

Per sistemazioni previste a Port Vila, Vanuatu o a Sydney in Australia, prima o dopo le date dal Tour, inviate una mail a info@swimtrekking.com e provvederemo a soddisfare le vostre richieste.

Pasti

Le colazioni sono previste tutte le mattine dalle ore 8:00 e saranno servita nell’area del ristorante.

I pranzi saranno al sacco e prevedono una selezione di panini, frutta, snacks acqua e bibite.

Le cene saranno servite ogni sera in un ristorante locale.

Tutti coloro con problemi di intolleranze alimentari o con diverse abitudini alimentari  (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del Tour.

Temperature e condizioni climatiche

Febbraio - Vanuatu

Temperatura dell'aria : 28°C.                                                                                                                          Temperatura del mare: 27°C.

Le condizioni del mare possono variare a seconda della condizioni del tempo, delle correnti e delle maree.

Cosa portare

Oltre all’abbigliamento da voi scelto per il viaggio suggeriamo di includere:
una giacca a vento (impermeabile), una felpa calda, scarpe da trekking/sandali, creme solari protettive, scarpe da scoglio, cappello di tela a falda larga e occhiali da sole.Sull’isola di Hideaway non ci sono bancomat; nonostante tutto in città vi sono numerosipunti di prelievo contanti.

Importante

Distanza media di percorrenza a mare giornaliera: 5 chilometri.
I programmi saranno guidati da Istruttori e Guide Swimtrekking qualificati.
Gli istruttori Swimtrekking saranno responsabili di tutta la parte organizzativa, logistica e tecnica del campo swimtrekking.
Il programma “giornata tipo” è da considerarsi orientativo. Orari e itinerari saranno sempre soggetti a modifiche in presenza di avverse condizioni meteo-marine ed eventualmente le attività potranno essere cancellate.  IMG_1789

Lascia un commento