San Domino – Traversata a nuoto delle Isole Tremiti 8-11 Settembre

In Breve

level-5xx

 

 

Date

8-11 Settembre


Come arrivare

per raggiungere le Isole Tremiti: Traghetto in direzione delle Isole Tremiti dal porto di Termoli. Elicottero in direzione San Domino da Foggia.


La sistemazione

I partecipanti saranno ospitati presso l'Hotel La Fenice Rooms, in camere doppie. 


Pasti

La colazione sarà servita tutte le mattine presso l'Hotel La Fenice Rooms. Per il pranzo sarà preparato un pasto che sarà portato in barca. La cena è prevista presso il Ristorante La Fenice.


Cosa portare

Suggeriamo: sandali da trekking per camminare su sentieri sconnessi e su roccia adatti anche ad entrare in acqua, macchina fotografica (possibilmente subacquea), una penna USB (per memorizzare le foto della vacanza), un capello per la protezione dai raggi solari, sacca telata (tipo Ikea). Suggeriamo, inoltre, un abbigliamento pratico e sportivo che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa.


Temperature e condizioni meteo

Settembre – Temperatura media dell’aria 23° ; Temperatura media del mare 22°.


Contributo

4 partecipanti € 1190
5/6 partecipanti € 1090
7 partecipanti € 1015
8 partecipanti € 960
9 partecipanti € 920
da 10 partecipanti €890


Il contributo include

3 notti in pensione completa; trasferimenti sulle isole in barca, assistenza istruttori e guide Swimtrekking; 2 giorni di attività natatoria con assistenza della barca appoggio; 1 sessione di ambientamento in mare; traversata da località Punta Secca (Capraia) al faro di San Domino; assistenza di un medico a bordo durante la traversata; permessi e autorizzazioni; attestato di partecipazione alla traversata della ASD Swimtrekking.


Il contributo non include

Il viaggio per e da Itaca, assicurazioni integrative e di viaggio, commissioni bancarie, drinks ai ristoranti, attività extra e tutto quanto non espressamente indicato nel contributo include.


Quota Associativa

Si ricorda che per partecipare è necessario essere soci della ASD Swimtrekking. La quota associativa prevede un contributo annuale di €30.


La quota associativa include

Tesseramento alla ASD Swimtrekking; assicurazione; maglietta e cuffia Swimtrekking.


Modulo iscrizione traversata a nuoto

San Domino – Traversata a nuoto delle Isole Tremiti 8-11 Settembre

TRAVERSATE A NUOTOOLYMPUS DIGITAL CAMERA

La traversata a nuoto delle Isole Tremiti rappresenta una incredibile opportunità di vivere una vacanza sportiva in una delle perle del Mar Adriatico.

Le Isole Tremiti si prestano particolarmente al nuoto in acque libere. Piccole e deliziose, presentano scorci costieri e grotte marine che rendono le nostre nuotate molto suggestive. Questa speciale FORMULA WEEK END prevede la TRAVERSATA a NUOTO da CAPRAIA a SAN DOMINO di ca. 6 km e QUATTRO SESSIONI DI NUOTO LUNGO COSTA. I nuotatori saranno assistiti da barche appoggio- su cui troveranno spazio e tempo per il ristoro e il relax- e da uno staff qualificato di istruttori di nuoto e assistenti bagnanti, formati per le attività Open Water.

Date

08 – 11 Settembre

Dove

Start Point: 08 Settembre presso l’Hotel La Fenice Rooms, Isola di San Domino
Orario di inizio: ore 14.00.
Finish Point: 11 Settembre presso l’Hotel La Fenice Rooms, Isola di San Domino
Orario di conclusione: ore 14:00castle-3649512

Programma

Giorno 1

Accoglienza presso gli spazi dell‘Hotel La Fenice Rooms, dove scambieremo le prime presentazioni e ne approfitteremo per sistemarci comodamente nelle rispettive camere. Dopo un primo momento di ristoro dal viaggio, parteciperemo al Briefing introduttivo sulle attività previste dal programma. Scenderemo in acqua per una prima sessione di nuoto corredata da analisi tecnica e consigli mirati allo svolgimento della traversata.

Giorno 2

Dopo la prima colazione in albergo, ci trasferiremo con la nostra barca appoggio al punto d’immersione da cui daremo il via alla nostra prima seduta di allenamento lungo costa. Al termine della nuotata torneremo in albergo per un pranzo al ristorante e una pausa rilassante. Nel pomeriggio realizzeremo la nostra seconda nuotata lungo costa seguendo le stesse prerogative del mattino. Rientreremo in albergo dove potremmo scambiare considerazioni sulla giornata trascorsa e consigli utili per il giorno successivo.

Giorno 3

Il giorno della traversata partiremo dall’albergo al mattino molto presto. Raggiungeremo con la nostra barca appoggio l’Isola di Capraia, in località Punta Secca. Nuoteremo fino al punto di arrivo, previsto sotto il faro dell’Isola di San Domino – per un totale di ca. 6 Km di nuoto. Al termine dell’evento è previsto uno snack rigenerante da consumare al porto dell’Isola di San Domino.

Giorno 4

Potremmo dedicare l’ultimo giorno della nostra vacanza a una nuotata defaticante lungo costa oppure godere a pieno di un po’ di relax in barca e di qualche tuffo nelle acque cristalline delle Isola Tremiti.

Saluti

*Il programma è da considerarsi orientativo e potrebbe essere soggetto a modifiche in base alle condizioni meteo-marine.

Sistemazione

I partecipanti saranno ospitati presso l’Hotel La Fenice Rooms, in camere doppie. Coloro che desiderassero estendere il loro soggiorno o avessero qualsiasi altra esigenza sono pregati di contattare direttamente la struttura alberghiera.

Pasti

La colazione sarà servita tutte le mattine presso l’Hotel La Fenice RoomsPer il pranzo sarà preparato un pasto che sarà portato in barca. La cena è prevista presso il Ristorante La Fenice.

Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.port-3662633

San Domino e le Isole Tremiti

Con 2,6 km di lunghezza, 1,7 km di larghezza, uno sviluppo costiero di quasi 10 km e una superficie di 208 ettari, l’Isola di San Domino è la maggiore dell’Arcipelago delle Isole Tremiti, unico dell’Adriatico. L’arcipelago è costituito da cinque isole – San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio, Pianosa – ed alcuni scogli, di modestissime dimensioni ed è posizionato a una ventina di chilometri al largo delle coste settentrionali del Gargano. Questo piccolo arcipelago rappresenta un vero e proprio angolo di paradiso in cui la limpidezza del mare, i fondali variopinti e puliti, il clima gradevole, l’aria pura, la vegetazione rigogliosa, la natura incontaminata, le coste aperte da grotte e cale suggestive, creano zone di una bellezza eterea dove trascorrere momenti indimenticabili. I trasporti sull’isola sono garantiti solo da mezzi privati, tuttavia risultano molto più semplici gli spostamenti a piedi date le dimensioni molte contenute di San Domino (tutto il perimetro si percorre in circa 2 ore) e la bellissima pineta che, ricoprendo quasi tutta la superficie dell’isola, consente di camminare lungo sentieri in ombra.

Temperature e condizioni meteo

Settembre – Temperatura media dell’aria 23°; Temperatura media del mare 22°.
Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.

Attrezzature

Il partecipante è libero di scegliere il tipo di attrezzatura che predilige per godere al meglio le proprie prestazioni natatorie.

L’eventuale utilizzo di: muta, pinne, maschera e boccaglio, palette e altre attrezzature sarà a completa discrezione del nuotatore, previa comunicazione anticipata al Team organizzativo.

Si consiglia vivamente di testare in acqua ogni tipo di attrezzatura prima dell’arrivo in loco (anche per quanto riguarda le attrezzature di scorta).OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Cosa portare

Suggeriamo:
-Sandali da trekking per camminare su sentieri sconnessi e su roccia adatti anche a entrare in acqua;
-Torcia (possibilmente subacquea);
-Macchina fotografica (possibilmente subacquea);
-Penna USB (per memorizzare le foto della vacanza);
-Capello per la protezione dai raggi solari;
-Sacca telata (tipo Ikea);
-Posate da campo;
-Porta pranzo;
-Coltellino multiuso.
Suggeriamo, inoltre, un abbigliamento pratico e sportivo che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa.

Come arrivare

Per raggiungere l’Isola di San Domino: dal porto di Termoli si traghetta in direzione delle Isole Tremiti. Le compagnie navali che nel periodo estivo coprono la tratta sono: Tirrenia e NLG Navigazione Libera del Golfo.
Per chi viene dal Sud dell’Italia c’è anche la possibilità di viaggiare in elicottero da Foggia. Il volo ha la durata di soli 20 minuti di volo e il costo è estremamente abbordabile. La compagnia che effettua il collegamento con le Isole Tremiti è la Società di Navigazione Aerea Alidaunia.

*Nei giorni che precedono l’inizio dell’attività sarà fornito a ciascun partecipante il numero di cellulare dell’istruttore per organizzare, laddove possibile, eventuali spostamenti di gruppo.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Requisiti richiesti

Per poter partecipare a questo speciale evento di nuoto Swimtrekking viene richiesta una certa passione per il nuoto in acque libere, date anche le distanze che si andranno a coprire e il dispendio energetico a cui si andrà incontro. Un allenamento costante, prima di arrivare in loco, è la migliore sicurezza che un atleta può avere. Tuttavia ricordiamo che i nuotatori potranno partecipare alla traversata e alle attività previste dal programma in forma più leggera, in base alle condizioni fisiche del momento.

Importante

Distanza media percorsa in mare giornalmente: 5 Km.

Traversata da Punta Secca (Capraia) a Faro (San Domino): 6 Km.

I programmi saranno guidati da Istruttori e Guide Swimtrekking qualificati. Gli istruttori saranno responsabili di tutta la parte organizzativa, logistica e tecnica della vacanza.

REGOLAMENTO TRAVERSATA

La traversata sarà realizzata seguendo i seguenti criteri:

  1. I nuotatori (max 12 partecipanti) saranno divisi in un massimo di 3 gruppi a seconda delle diverse andature natatorie.
  2. Ogni gruppo sarà seguito da una barca o da un gommone appoggio.
  3. È consentito ai nuotatori – qualora lo desiderassero – di uscire dall’acqua, salire a bordo, riposare e rientrare in mare in qualsiasi momento della traversata.
  4. La traversata avrà sempre inizio la mattina in un orario compreso tra le 6.30 e le 7.00 del mattino.
  5. La traversata dovrà essere completata entro, e non oltre, le ore 10.00, secondo le indicazioni della Guardia Costiera Italiana.
  6. A seconda della situazione dei venti e delle correnti al momento della traversata, gli istruttori di riferimento- in collaborazione con il Capitano dell’imbarcazione principale- decideranno quali strategie adottare in merito al miglior percorso da scegliere per poter portare a compimento la traversata, in totale sicurezza.
  7. Ogni responsabile/istruttore/facente parte del TEAM ST avrà cura di idratare e alimentare ogni singolo nuotatore, ad intervalli regolari di ca 30 minuti, durante l’arco di tutta la traversata. I partecipanti saranno liberi di utilizzare il proprio piano di reintegro dei liquidi e delle sostante energetiche facendone esplicita richiesta ai responsabili del TEAM ST.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Lascia un commento