Isola di Pantelleria 11-17 Settembre

In Breve

level-3xx

 

 

Date

11-17 Settembre


Come arrivare

Per raggiungere l'Isola di Pantelleria: Aereo in direzione Pantelleria. Aereo in direzione Palermo. Dall'aeroporto di Palermo è necessario prendere un pullman di linea o un taxi in direzione Trapani Porto. Dal porto di Trapani, traghetto in direzione Pantelleria.


La sistemazione

I partecipanti saranno ospitati presso il Dammuso Giovanni


Pasti

La colazione sarà organizzata su base self-catering presso il Dammuso Giovanni. Per il pranzo sarà al sacco e riposto nei barkini. Le cene saranno servite presso diversi ristoranti del luogo.


Temperature e condizioni meteo 

Settembre – Temperatura media dell’aria 25° ; Temperatura media del mare 24°.


Contributi

€ 890
minimo 7 partecipanti

Sconto attrezzature (per coloro che portano le proprie)

- €30 muta
- €18 pinne, maschera e boccaglio


Il contributo include

6 notti in pensione completa, 5 giorni di attività natatoria in mare, trasferimenti in loco con macchine in affitto, assistenza istruttori e guide Swimtrekking, attrezzature Swimtrekking.


Il contributo non include

Il viaggio per e da Pantelleria, assicurazioni integrative e di viaggio, commissioni bancarie, drinks al ristorante, attività extra, tutto quanto non espressamente indicato nel contributo include.


Quota Associativa

Si ricorda che per partecipare è necessario essere soci della ASD Swimtrekking. La quota associativa prevede un contributo annuale di €30.


La quota associativa include

Tesseramento alla ASD Swimtrekking; assicurazione; maglietta e cuffia Swimtrekking.


Modulo iscrizione campo Swimtrekking

Isola di Pantelleria 11-17 Settembre

SWIM & EXPLORElake-5723757

Una vacanza sportiva a Pantelleria per esplorare a nuoto la perla nera del Mediterraneo e scoprire i meravigliosi fondali ricchi di flora e di fauna.

Il programma pensato all’Isola di Pantelleria presenta delle caratteristiche molto interessanti. La location in cui saremo ospitati si presenta come un esclusivo DAMMUSO, tipica struttura panteliana, in cui potremo godere dei momenti di ristoro dall’attività sportiva in completa serenità e in armonia con l’ambiente naturale circostante. Attraverso il NUOTO D’ESPLORAZIONEandremo a scoprire un’isola meravigliosa, perlustrando fondali mozzafiato. Ancora una volta, proponiamo un’occasione unica, articolata tra SPORTNATURA e BENESSERE!

Date

11 – 17 Settembre

Dove

Start Point: 11 Settembre 2022 presso il Dammuso Giovanni, Isola di Pantelleria.
Orario di inizio: ore 15.00.
Finish Point: 17 Luglio 2022 presso il Dammuso Giovanni, Isola di Pantelleria.
Orario di conclusione: ore 15.00.

pantelleria-casa-isola

Programma

Giorno 1

Accoglienza presso la struttura il Dammuso Giovanni, dove scambieremo le prime presentazioni e ne approfitteremo per sistemarci comodamente nelle rispettive camere. Dopo un primo momento di ristoro dal viaggio, parteciperemo al Briefing introduttivo sulle attività della settimana. Prima della cena, potremmo approfittarne per un tuffo rigenerante nelle acque panteliane.

Giorno 2

Il programma di nuoto della settimana si aprirà con una prima sessione dedicata necessariamente alla prova delle attrezzature in acqua, alla tecnica del nuoto in acque libere con la pratica di specifici esercizi di nuoto e alla tecnica del nuoto salvamento, importantissimi nell’Open Water di gruppo. Dopo una meritata pausa pranzo, realizzeremo la nostra prima escursione in acqua di ca 2.5 km.

Giorno 3

Durante il briefing mattutino approfondiremo ulteriormente le tematiche ambientaliste e naturaliste legate alle specificità dell’Isola di Pantelleria. Ci sposteremo per raggiungere il punto d’ingresso in acqua da cui si partirà per un’escursione di nuoto alla scoperta della costa dell’isola, per un totale di ca. 5 km.

Giorno 4

Dopo la colazione e dopo aver introdotto l’attività giornaliera con un briefing preparatorio, ci sposteremo lungo la costa. Entreremo in acqua per andare ad esplorare le meravigliose coste dell’Isola di Pantelleria, percorrendo un itinerario che ci porterà alla scoperta di fondali meravigliosi e litorali inaspettati. Il percorso di nuoto si aggirerà intorno ai ca. 5 km.

Giorno 5

Andremo in acqua per godere quanto più possibile dei benefici offerti dal mare, realizzando un’altra affascinante escursione di nuoto lungo costa. Faremo ritorno al tramonto dopo una piacevole giornata all’insegna dello sport, del benessere e della bellezza. Il tragitto di nuoto giornaliero sarà di ca. 5 km.

Giorno 6

L’ultimo giorno saremo ancora focalizzati sulla nostra attività principale di esplorazione dei fondali marini a nuoto, non prima però di aver condiviso saperi, considerazioni e suggestioni durante il nostro briefing mattutino. Andremo in acqua per completare un’altra importante tappa a nuoto, lunga anch’essa complessivamente ca. 5 km.

Giorno 7

Saluti

*Il programma è da considerarsi orientativo e potrebbe essere soggetto a modifiche in base alle condizioni meteo-marine.

Sistemazione

I partecipanti saranno ospitati presso il Dammuso Giovanni.

Pasti

La colazione sarà organizzata su base self-catering presso il Dammuso Giovanni. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che verrà riposto nei barkini. Le cene saranno servite presso diversi ristoranti del luogo.

Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.italy-5723469

Pantelleria

Pantelleria è la più grande delle isole satellite della Sicilia- 83 kmq di superficie- e anche la più occidentale: 84 km la separano dal continente africano. Il clima caldo risulta temperato dai quasi onnipresenti venti marini che soffiano fortissimi e che giustificano l’appellativo Qawsarah o Bent el Rion, cioè Figlia del Vento, regalato in passato all’isola dalle popolazioni arabe. Il nome attuale ha invece origini greco-bizantine e sta a indicare una “Terra ricca di offerte”. Le coste frastagliate, bagnate da un mare cristallino, la ricchezza dei fondali, i versanti scoscesi coperti di colture a terrazze racchiuse da muretti a secco e i tipici dammusi, conferiscono una bellezza e un carattere eccezionali a quest’isola. Soprannominata anche la “perla nera del Mediterraneo” per il colore scuro della terra, dato dalla presenza delle rocce basaltiche, l’Isola di Pantelleria presenta coste rocciose di nera lava scavate da grotte e ricche di piccoli promontori che si tuffano in mare chiudono terre di natura eruttiva e quindi molto fertili e adatte alla coltura della vite. Il Solimano e il Passito di Pantelleria, ricavato da uve zibibbo, sono le due più note specialità dell’isola. Al vino si aggiunge poi il cappero la cui pianta si orna di delicati e bellissimi fiori. A Pantelleria si possono ancora osservare fenomeni di origine vulcanica: le fonti termali sottomarine nei pressi della costa, le grotte naturali ove si producono emanazioni di vapori sulfurei e le favare, getti di vapori intermittenti che sbuffano dalle spaccature laviche soprattutto in prossimità dei crateri. I fondali dell’isola sono molto profondi con affascinanti coste rocciose (non sono presenti spiagge).

Temperature e condizioni meteo

Settembre – Temperatura media dell’aria 25° ; Temperatura media del mare 24°. Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.

Attrezzature

Le attrezzature consigliate per praticare il nuoto in acque libere- utili a svolgere l’attività in totale sicurezza- sono: maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino (zaino stagno galleggiante in fibra di vetroresina), maglietta di lycra a maniche lunghe, calzari in neoprene da 2mm.Maschera, boccaglio, pinne, muta e barkino saranno messe a disposizione dall’A.S.D. Swimtrekking, qualora i partecipanti ne facessero esplicita richiesta.ante-hamersmit-0nAqtb7FL_0-unsplash

Cosa portare

Suggeriamo:
-Sandali da trekking per camminare su sentieri sconnessi e su roccia adatti anche a entrare in acqua;
-Torcia (possibilmente subacquea);
-Macchina fotografica (possibilmente subacquea);
-Penna USB (per memorizzare le foto della vacanza);
-Capello per la protezione dai raggi solari;
-Sacca telata (tipo Ikea);
-Posate da campo;
-Porta pranzo;
-Tazza per la colazione;
-Coltellino multiuso.
Consigliamo, inoltre, un abbigliamento pratico e sportivo che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa.

Come arrivare

Per raggiungere l’Isola di Pantelleria:

Aereo diretto per Pantelleria. Le compagnie aeree che coprono questa tratta sono AlitaliaVolotea e blu-express.

Aereo direzione Palermo. Le compagnie aeree che coprono questa tratta sono Ryanair Easy Jet, Alitalia, Vueling. Dall’aeroporto di Palermo è necessario prendere un pullman di linea della Compagnia Autolinee Segesta, oppure un taxi, in direzione Trapani Porto. Una volta giunti al porto di Trapani si prende il traghetto (notturno) per l’Isola di Pantelleria. Le compagnie navali che coprono questa tratta sono la Siremar e la Caronte&Tourist.

*Nei giorni che precedono l’inizio dell’attività sarà fornito a ciascun partecipante il numero di cellulare dell’istruttore per organizzare uno o più eventuali spostamenti di gruppo.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Requisiti richiesti

Per poter partecipare a questa speciale vacanza di nuoto Swimtrekking viene richiesta una certa passione per il nuoto in acque libere e per la pratica delle attività sportive all’aperto. L’attività dello Swimtrekking si basa sul nuoto. Sarà quindi fondamentale che tutti i partecipanti sappiano nuotare i due stili principali: lo stile libero e lo stile dorso. Specifichiamo inoltre che non sono assolutamente importanti i tempi di percorrenza e la tecnica individuale ma una discreta capacità di resistenza. Si richiede quindi una certa consuetudine con l’attività sportiva di qualsiasi genere sia pur blanda.

Le persone molto sedentarie non sono adatte a questo tipo di esperienza.

Le vacanze Swimtrekking sono aperte ai diversamente abili fisici (autosufficienti o con accompagnatore) che si integreranno benissimo nell’attività di Swimtrekking con i normodotati.

Importante

Distanza media percorsa in mare giornalmente: 5 Km.

I programmi saranno guidati da Istruttori e Guide Swimtrekking qualificati. Gli istruttori saranno responsabili di tutta la parte organizzativa, logistica e tecnica della vacanza. cliff-5723477

 

Lascia un commento