Isola del Giglio – Nuoto in acque libere per adolescenti 5-8 Settembre

In Breve

level-3xx

 

 

Date

05- 08 Settembre


Come arrivare

Traghetto da Porto Santo Stefano (LI), in direzione Isola del Giglio. Le compagnie navali che coprono questa tratta sono: Toremar e Maregiglio.


Sistemazione

I partecipanti saranno ospitati presso Cooperativa Laudato Sii, in camere multiple da due, quattro, sei posti letto con bagno in camera. La struttura è ubicata a breve distanza da Giglio Castello.


Pasti

La colazione e la cena saranno serviti presso il ristorante Cooperativa Laudato Sii. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che verrà riposto nei barkini


Temperature e condizioni meteo

Settembre – Temperatura media dell’aria 26° ; Temperatura media del mare 25°.


Contributi

€ 305,00
minimo 10 partecipanti under 18


Il contributo include

3 notti in pensione completa; trasporto via terra con i mezzi pubblici per le attività di swimtrekking giornaliere; 2 giorni di attività in mare; trasferimenti andata e ritorno da Albinia a Porto Santo Stefano; traghetto andata e ritorno da e per il Giglio; assistenza e guida istruttori e guide Swimtrekking; attrezzature Swimtrekking.


Il contributo non include

Il viaggio per e da Albinia; drinks e bevande al ristorante; assicurazioni integrative; tutto quanto non espressamente indicato nel contributo include.


Quota Associativa

Si ricorda che per partecipare è necessario essere soci della ASD Swimtrekking. La quota associativa prevede un contributo annuale di €30.


La quota associativa include

Tesseramento alla ASD Swimtrekking; assicurazione; maglietta e cuffia Swimtrekking.


Modulo iscrizione campo Swimtrekking

Isola del Giglio – Nuoto in acque libere per adolescenti 5-8 Settembre

SWIM & RELAX
Gig p7

Il programma di nuoto in acque libere dell’Isola del Giglio a Settembre è stato pensato per gruppi di adolescenti amanti del mare e della nostra attività. Con poco tempo a disposizione potrai comunque godere dei benefici del nuoto nella piena liberà dell’Open Water. Il Team dello Swimtrekking sarà lieto di condividere con te e con i tuoi compagni di viaggio saperi e conoscenze sull’ambiente marino, un alto livello di sicurezza in mare in una mini vacanza all’insegna del sano sport e della spensieratezza.

Date

05- 08 Settembre

Dove

Appuntamento: i partecipanti dovranno farsi trovare presso la Stazione di Albinia alle ore 16:00.

Start Point: 05 Settembre presso la Cooperativa Laudato Sii, Isola del Giglio. Orario di inizio: ore 18:00.
Finish Point: 08 Settembre presso la Cooperativa Laudato Sii, Isola del Giglio. Orario di conclusione: ore 09:00.

Programma giornaliero

Giorno 1

Accoglienza presso Cooperativa Laudato Sii dove scambieremo le prime presentazioni e ne approfitteremo per sistemarci comodamente nelle rispettive camerate. Dopo un primo momento di ristoro dal viaggio, parteciperemo al Briefing introduttivo sulle attività dei giorni che seguiranno.

Giorno 2

Prima di tuffarci nei paesaggi sorprendenti dell’Isola del Giglio parteciperemo ad un piccolo briefing sull’attività giornaliera basato su valutazione di venti e correnti locali e sull’itinerario da nuotare. Entreremo in acqua per una prima sessione di nuoto di ca. 1.5 Km. Successivamente consumeremo il pranzo in una delle cale più suggestive dell’isola e godremo di un po’ di meritato riposo in spiaggia prima di ripartire per la seconda tratta dell’itinerario giornaliero- previsti ca. 1.5 Km.

Giorno 3

Dopo un briefing di presentazione della giornata, si partirà alla volta di un nuovo itinerario da compiere a nuoto. Una prima sessione di attività natatoria ci spingerà in direzione di un’altra tra le tante spiagge del Giglio. Un pranzo al sacco e un po’ di relax per poi ripartire a nuoto, alla scoperta nel meraviglioso mare locale.

Giorno 4

La mattina, dopo la prima colazione, si lascerà la struttura per raggiungere il porto del Giglio.

Saluti

*Il programma è da considerarsi orientativo e potrebbe essere soggetto a modifiche in base alle condizioni meteo-marine.Gig p14

Sistemazione

I partecipanti saranno ospitati presso Cooperativa Laudato Sii, in camere multiple da due, quattro, sei posti letto con bagno in camera. La struttura è ubicata a breve distanza da Giglio Castello.

Pasti

La colazione e la cena saranno serviti presso il ristorante Cooperativa Laudato Sii. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che verrà riposto nei barkini. Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.

Giglio

Il Giglio ha un’estensione di 21,21 kmq, mentre la costa si sviluppa per 28 km e alterna scogliere di granito levigato a baie, calette e spiagge sabbiose. L’isola è situata al centro del Mar Tirreno, a sole 11 miglia dal Promontorio dell’Argentario. Fatta eccezione per il promontorio del Franco- caratterizzato da calcari cavernosi triassici e quarziti del paleozoico- l’Isola del Giglio è costituita quasi esclusivamente da granito e si presenta prevalentemente montuosa. La sua dorsale raggiunge il punto massimo nel Poggio della Pagana (498 s.l.m.) da dove si gode, in particolare nelle giornate più terze, di un panorama mozzafiato ricolto all’arcipelago toscano. 
In passato l’isola presentava una rigogliosa vegetazione, in particolare fatta di boschi di leccio. Oggi, fatta eccezione per la zona del vecchio faro che presenta una bellissima pineta, gran parte dell’Isola del Giglio è ricoperta dalla tipica macchia mediterranea. Il clima mite dell’isola permette di visitare il Giglio in qualsiasi stagione, regalando una vacanza piena di sorprese e a stretto contatto con una realtà ancora genuina ed incontaminata. Il mare cristallino color smeraldo, con i fondali ricchi e pescosi, fanno da cornice ad un territorio per il 90% ancora selvaggio.

Temperature e condizioni meteo

Settembre – Temperatura media dell’aria 26° ; Temperatura media del mare 25°.
Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.tuscany-4561578

Attrezzature

Le attrezzature consigliate per praticare il nuoto in acque libere- utili a svolgere l’attività in totale sicurezza- sono: maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino (zaino stagno galleggiante in fibra di vetroresina), maglietta di lycra a maniche lunghe, calzari in neoprene da 2mm.

Maschera, boccaglio, pinne, muta e barkino saranno messe a disposizione dall’A.S.D. Swimtrekking, qualora i partecipanti ne facessero esplicita richiesta.

Cosa portare

Suggeriamo:

-Sandali da trekking per camminare su sentieri sconnessi e su roccia adatti anche a entrare in acqua;
-Torcia (possibilmente subacquea);
-Macchina fotografica (possibilmente subacquea);
-Penna USB (per memorizzare le foto della vacanza);
-Capello per la protezione dai raggi solari;
-Sacca telata (tipo Ikea);
-Posate da campo;
-Borraccia.

Suggeriamo, inoltre, un abbigliamento pratico e sportivo che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa.

Come arrivare

Per raggiungere l’Isola del Giglio:
Traghetto da Porto Santo Stefano (LI), in direzione Isola del Giglio. Le compagnie navali che coprono questa tratta sono: Toremar e Maregiglio.

*Nei giorni che precedono l’inizio dell’attività sarà fornito a ciascun partecipante il numero di cellulare dell’istruttore per organizzare uno o più eventuali spostamenti di gruppo.

Requisiti richiesti

Per poter partecipare a questa speciale vacanza di nuoto Swimtrekking viene richiesta una certa passione per il nuoto in acque libere e per la pratica delle attività sportive all’aperto. L’attività dello Swimtrekking si basa sul nuoto. Sarà quindi fondamentale che tutti i partecipanti sappiano nuotare i due stili principali: lo stile libero e lo stile dorso. Specifichiamo inoltre che non sono assolutamente importanti i tempi di percorrenza e la tecnica individuale ma una discreta capacità di resistenza. Si richiede quindi una certa consuetudine con l’attività sportiva di qualsiasi genere sia pur blanda. Le persone molto sedentarie non sono adatte a questo tipo di esperienza.

Le vacanze Swimtrekking sono aperte ai diversamente abili fisici (autosufficienti o con accompagnatore) che si integreranno benissimo nell’attività di Swimtrekking con i normodotati.

Importante

Distanza media percorsa in mare giornalmente: 3 Km.
I programmi saranno guidati da Istruttori e Guide Swimtrekking qualificati. Gli istruttori saranno responsabili di tutta la parte organizzativa, logistica e tecnica della vacanza.

Punti di Interesse

Informazioni utili…

file0001071494922

 

Lascia un commento