Grecia e Turchia in Caicco – Bozburun, sud Dodecaneso, Marmaris 8 – 15 settembre 2018

In Breve

Date

8 - 15 settembre 2018
(7 pernottamenti)


Come arrivare

In andata. È possibile raggiungere Bozburun volando su Dalaman, quindi proseguire con un transfer privato o bus. Volare su Dalaman da qualsiasi destinazione europea con Turkish Airlines, Lufthansa, Pegasus AirlinesEasy Jet, Thomas Cook, TUI, British Airways, Atlasglobe, Transavia e quindi proseguire con un Transfer Privato in navetta (circa 2 ore e 10 di viaggio, costo €20 a tratta a persone con navetta per 6 persone).
Al ritorno. Da Marmaris è possibile raggiungere l'aeroporto di Dalaman con un transfer privatoo bus.
Nel caso si formasse un gruppo, l'associazione potrebbe organizzare un trasferimento in pullman privato in andata dall'aeroporto di Dalaman a Bozburun e al ritorno dalla marina di Marmaris all'aeroporto di Dalaman. 


Sistemazione

Gokce è un caicco di 35 metri con 8 cabine (2 Master, 4 matrimoniali e 2 doppie) che può ospitare 16 persone. Ogni cabina è fornita di armadio e bagno, con box doccia e servizi igienici ed è completamente climatizzata. È previsto a bordo un equipaggio composto dal comandante, 1 marinaio e lo Chef, per offrire un alto standard di ospitalità ed una vacanza piacevole. La ASD Swimtrekking si riserva inoltre la possibilità di cambiare la tipologia di caicco qualora dovessero presentarsi problemi di disponibilità o sulla base del numero dei partecipanti.


Pasti

La prima colazione sarà organizzata e la cena saranno preparate a bordo del Caicco Gokce  dallo Chef di bordo. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che verrà riposto nei barkini. Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.


Cosa portare

Si consiglia di portare sandali da trekking adatti per camminare su sentieri sconnessi, sulle rocce e in grado di entrare in acqua, torcia (possibilmente subacquea), macchina fotografica (possibilmente subacquea), una penna USB o hard disk esterno (per memorizzare le foto del campo), un capello per la protezione dai raggi solari, una sacca telata (Ikea) per il trasporto delle proprie attrezzature, posate da campo, un coltellino multiuso. Suggeriamo infine un abbigliamento pratico e sportivo (un paio di pantaloni, t-shirt e calzoncini) che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa pesante.


Temperature e condizioni meteo

Settembre: temperatura media dell’aria 27°; temperatura media del mare 26°.
Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.


Contributo

€1490 + €30 (quota associativa).
Il contributo è calcolato su una base di 10 partecipanti.


Il contributo include

7 notti di pensione completa (colazione, pranzo al sacco, cena) in cabine matrimoniali o doppie; navigazione giornaliera di 4 ore; tasse charter e di ormeggio; spese e formalità portuali; equipaggio (Comandante, Marinaio di bordo, Chef di bordo); rifornimento acqua; spese di gasolio per tutta la durata della navigazione; lenzuola e asciugamani; attrezzature swimtrekking (maschera, boccaglio, pinne, muta, barkino); assistenza e guida istruttori e guide Swimtrekking; maglietta e cuffia Swimtrekking; assicurazione e tesseramento ASD Swimtrekking.


Il contributo non include

Il viaggio per arrivare a Bozburun e da Marmaris; le bibite (alcoliche e analcoliche); eventuali assicurazioni integrative; mancia all'equipaggio % 5-10 a seconda del grado di soddisfazione individuale; tutto quanto non espressamente indicato nel contributo include


 

 

Grecia e Turchia in Caicco – Bozburun, sud Dodecaneso, Marmaris 8 – 15 settembre 2018

Questo campo speciale di Swimtrekking prevede una settimana in caicco navigando tra la Turchia e l’area sud del Dodecaneso. Il lungo viaggio itinerante sarà un’opportunità straordinaria per nuotare ogni giorno in luoghi diversi lungo le coste della Turchia o intorno alle isole del Dodecaneso.

824069746-gulet-gokce4

Progetto Swimtrekking

I campi Swimtrekking si pongono l’obiettivo di proporre un’attività in mare che, attraverso l’escursionismo e l’esplorazione, consenta ai partecipanti di maturare un’esperienza autentica in cui confrontarsi sulle tematiche della tutela e della salvaguardia dell’ambiente marino, anche e soprattutto attraverso la conoscenza della flora e della fauna. Gli esploratori a nuoto saranno impegnati nel monitoraggio delle zone costiere e dei fondali marini. I responsabili dell’associazione, nelle vesti di istruttori e guide qualificate, trasmetteranno le indagini effettuate sul campo ai siti web di riferimento e agli enti addetti a tale supervisione. Ad esempio, i partecipanti alimenteranno il famoso sistema di monitoraggio Meteomeduse, in cui si riporteranno le osservazioni sulla presenza, l’abbondanza, e l’identità specifica delle meduse rilevate durante le escursioni in mare. Le indicazioni contribuiscono tuttora ad arricchire un database utile per lo sviluppo di un modello statistico per la previsione della proliferazione di meduse nei mari italiani. Altro lavoro importante dei partecipanti sarà quello di recuperare in acqua, durante l’attività natatoria, materiali di rifiuto trasportabili ed effettuare la pulizia delle spiagge, nei punti di sosta previsti durante l’attività

Attrezzature

Le attrezzature necessarie per lo svolgimento dell’attività in mare sono: maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino (zaino stagno galleggiante in fibra di vetroresina), maglietta in lycra a maniche lunghe, calzari in neoprene da 2mm. Ricordiamo che maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino, saranno, se richiesto dal partecipante, fornite dall’A.S.D. Swimtrekking.

Programma

Itinerario: Bozburun – Sud Dodecaneso – Marmaris

Bozburun-S.Dodecanese-Marmaris-1

Giorno 1: imbarco a Bozburun, drink di benvenuto e primo briefing in cui si illustreranno i punti salienti del programma e le norme della vita a bordo. Il villaggio di Bozburun è un tipico villaggio di pescatori dove vengono costruiti i famosi “gozzi”in legno Turchi. Una volta espletate le formalità doganali, si salperà alla volta di Symi, la prima isola greca ad essere raggiunta in questa crociera. Una volta giunti a Symi prima nuotata di Swimtrekking lungo le coste dell’isola. La sera, al termine delle attività, si avrà modo di visitare il porto di Symi. Le tradizionali ed affascinanti case, la maggior parte delle quali dai variegati colori pastello, formano intorno al porto di Symi un naturale anfiteatro e sono un irresistibile motivo per fare tante fotografie. La cena sarà servita a bordo.

Giorno 2: la mattina swimtrekking intorno all’isola di Symi. Dopo il pranzo a bordo, il pomeriggio si salperà verso un’altra area dell’isola dove si tornerà ad esplorare a nuoto i fondali e le coste. Al termine dell’attività la cena sarà servita a bordo e la serata sarà dedicata ad una vista notturna dei caratteristici locali del porto.

Giorno 3: la mattina presto dopo la prima colazione si salperà alla volta dell’isola vulcanica di Nisyros. All’arrivo pranzo al sacco e sarà quindi scelto un versante ridossato dai venti per iniziare le attività pomeridiane di Swimtrekking. L’isola estremamente piccola (larga circa 8 km) presenta coste rocciose con piccole insenature sabbiose. Dope le attività sarà possibile vistare il cratere del vulcano situato proprio al centro dell’isola. In serata visita del paese di Nisyros. La cena sarà servita a bordo.

Giorno 4: il mattino presto si raggiungerà Tilos un isola piccola e tranquilla isola ricca di bellezze naturali, famosa in passato per la produzione di profumi e  la coniazione di monete. Sul lato est dell’isola sarà possibile ormeggiare a Ormos Livadi e iniziare le attività di Swimtrekking. Pranzo al sacco e al pomeriggio seconda nuotata lungo le calette più riparate dal Meltemi che soffia prevalentemente da Giugno a Ottobre. La cena sarà servita a bordo.

Giorno 5: la mattina presto si partirà alla volta di Chalki una piccola e meravigliosa isola un tempo abitata da molti pescatori, poi emigrati altrove, situata a ovest dell’isola di Rodi. Estranea al turismo di massa, oggi le sue case sono state tutte restaurate seguendo la tipica architettura greca e sono prevalentemente affittate ai turisti. Una volta arrivati, prima uscita swimtrekking lungo le coste dell’isola. Pranzo al sacco e al pomeriggio, dopo la seconda nuotata, visita a Nimporio, l’unico paese e il porto principale dell’isola. L’isola di Chalki ha la forma rettangolare con 34 chilometri di coste ed è una delle più piccole dell’arcipelago del Docecanneso. Il paesaggio è montuoso con piccole e rocciose spiagge. Intorno ad una collina si trova il villaggio abbandonato di Hora. La cena sarà servita a bordo.

Giorno 6: dopo una tranquilla colazione nel caratteristico porto dei pescatori di Chalki, si salperà verso la famosa isola di Rodi, dove si arriverà nel primo pomeriggio (pranzo al sacco durante la navigazione). Una volta ancorati lungo la costa di Rodi e preparate le attrezzature, si darà inizio all’esplorazione pomeridiana dell’area prospiciente l’approdo. Nel tardo pomeriggio, al termine delle attività di Swimtrekking, visita al centro storico ricco di importanti reperti storici, al castello medievale crociato dei Cavalieri di San Giovanni e ai mulini a vento di Rodi. Dopo la cena che sarà servita a bordo, ci sarà tempo per dedicarsi alla vivace vita notturna della città.

Giorno 7: la mattina presto dopo colazione si navigherà in direzione di Kadirga Bay, all’arrivo si svolgeranno le attività di Swimtrekking del mattino. Al termine pranzo al sacco. Al pomeriggio riprenderanno le attività di esplorazione in mare. Al termine dello Swimtrekking si navigherà in direzione del luminoso porto di Marmaris dove si giungerà al tramonto. La cena sarà servita a bordo. Ultimo pernottamento. (Lo yacht rimarrà ancorata nel porto di Marmaris nel corso dell’ultima notte e sarà quindi possibile conoscere più da vicino questa vivace località balneare e godersi la sua vita notturna).

Giorno 8: Sbarco dopo la colazione intorno alle 10:00 e fine del tour Swimtrekking in Caicco.

greece-2507788

Nota: Questo programma potrebbe subire delle variazioni a causa delle cattive condizioni meteorologiche. Potrete sicuramente visitare i luoghi indicati nell’itinerario, sempre che il comandante non sceglierà percorsi alternativi per motivi di sicurezza. 

Date

8 – 15 settembre 2018
(7 pernottamenti)

Dove

Inizio del campo: 8 settembre presso Caicco Gokce 
Orario di inizio: ore 14:30 del 13 agosto.
Fine del campo: 15 settembre presso Caicco Gokce 
Orario di conclusione: ore 10:00.

lindos-2059093

Come arrivare

In andata. È possibile raggiungere Bozburun volando su Dalaman, quindi proseguire con un transfer privato o bus.
Volare su Dalaman da qualsiasi destinazione europea con Turkish Airlines, Lufthansa, Pegasus AirlinesEasy Jet, Thomas Cook, TUI, British Airways, Atlasglobe, Transavia e quindi proseguire con un Transfer Privato in navetta (circa 2 ore e 10 di viaggio, costo €20 a tratta a persone con navetta per 6 persone).
Al ritorno. Da Marmaris è possibile raggiungere l’aeroporto di Dalaman con un transfer privatoo bus.
Nel caso si formasse un gruppo, l’associazione potrebbe organizzare un trasferimento in pullman privato in andata dall’aeroporto di Dalaman a Bozburun e al ritorno dalla marina di Marmaris all’aeroporto di Dalaman. 

Sistemazione

Gokce è un caicco di 35 metri con 8 cabine (2 Master, 4 matrimoniali e 2 doppie) che può ospitare 16 persone. Ogni cabina è fornita di armadio e bagno, con box doccia e servizi igienici ed è completamente climatizzata. È previsto a bordo un equipaggio composto dal comandante, 1 marinaio e lo Chef, per offrire un alto standard di ospitalità ed una vacanza piacevole. La ASD Swimtrekking si riserva inoltre la possibilità di cambiare la tipologia di caicco qualora dovessero presentarsi problemi di disponibilità o sulla base del numero dei partecipanti.

Pasti

La prima colazione sarà organizzata e la cena saranno preparate a bordo del Caicco Gokce  dallo Chef di bordo. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che verrà riposto nei barkini. Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.

rhodes-97279

Temperature e condizioni meteo

Settembre: temperatura media dell’aria 27°; temperatura media del mare 26°.
Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.

Cosa portare

Si consiglia di portare sandali da trekking adatti per camminare su sentieri sconnessi, sulle rocce e in grado di entrare in acqua, torcia (possibilmente subacquea), macchina fotografica (possibilmente subacquea), una penna USB o hard disk esterno (per memorizzare le foto del campo), un capello per la protezione dai raggi solari, una sacca telata (Ikea) per il trasporto delle proprie attrezzature, posate da campo, un coltellino multiuso. Suggeriamo infine un abbigliamento pratico e sportivo (un paio di pantaloni, t-shirt e calzoncini) che comprenda almeno una giacca a vento e una felpa pesante.

Requisiti richiesti

L’attività dello Swimtrekking si basa sul nuoto. Sarà quindi fondamentale che tutti i partecipanti sappiano nuotare i due stili principali: lo stile libero e lo stile dorso. Specifichiamo inoltre che non sono assolutamente importanti i tempi di percorrenza e la tecnica individuale ma una discreta capacità di resistenza. Si richiede quindi una certa consuetudine con l’attività sportiva di qualsiasi genere sia pur blanda. Le persone molto sedentarie non sono adatte a questo tipo di esperienza. L’attività di Swimtrekking migliora la propria tecnica individuale nel nuoto, sviluppa l’autocontrollo e la conoscenza di se, fa conoscere una serie di tecniche quali l’apnea e il salvamento, studia la flora e la fauna, il moto ondoso, i venti e le correnti, rafforza e accresce le dinamiche del gruppo. Chiunque può quindi affrontare in maniera positiva l’esperienza di un campo Swimtrekking se interessato a sperimentare le conoscenze da noi proposte.

chalki-657210

Punti di interesse

Il villaggio di Bozburun

I suoi abitanti vivono ancora in gran parte di pesca e agricoltura, nonostante l’avvento (seppur contenuto) del turismo ogni anno porti un certo numero di visitatori e imbarcazioni da diporto. Si tratta comunque di un luogo ancora immune dal turismo di massa; se amate nuotare, incamminatevi intorno al porto verso sinistra fino a trovarvi di fronte il mare, qui potrete tuffarvi dalle rocce nelle acque incredibilmente blu.

Isola di Symi

Simi è una delle isole più belle e accoglienti del Dodecanneso e si trova a nord di Rodi, vicino alla costa sudoccidentale della Turchia. La città di Simi, che dà il nome all’isola, è un fiorente villaggio dall’architettura neoclassica italiana che scende dalle colline e si spinge fino alle cristalline acque del porto Gialos. Delle grandi scalinate (kali strata) uniscono la zona bassa della città a quella più alta, chiamata Horio (o Ano Simi), la parte più antica dell’isola.

symi-1646518

Isola di Nisyros

Questa piccola isola vulcanica di incommensurabile bellezza, può soddisfare intensamente sia il viaggiatore interessato alla Grecia più antica e genuina, sia il naturalista alla scoperta di elementi e contesti primordiali, sia l’evoluto e ipertecnologico cittadino del mondo alla ricerca del proprio ego ormai disperso. Per tutte queste tipologie di afferenti, Nisyros rappresenta il posto giusto. L’isola difatti, è piccola e fuori dai classici e gettonati circuiti vacanzieri; ha un’area di 41 Km quadrati, una forma conica ed è costituita da rocce vulcaniche, divenute famosissime in antichità col nome di pietre di Nisyros, da cui si ottenevano le rotondeggianti macine dei mulini. Il capoluogo, Mandraki, è un villaggio molto grazioso nello stile tipico greco, affacciato sul mare. Qui si trova un museo del folclore con varie testimonianze e reperti sulla storia dell’isola. Sopra il capoluogo svetta un monastero del quindicesimo secolo, dedicato a Panagia Spilianis (Vergine Maria della Caverna), patrona di Nissyros è aperto al pubblico, ma come sempre nelle chiese e nei monasteri visitabili in Grecia, vi dovrete abbigliare adeguatamente: spalle coperte e gonne lunghe per le donne, pantaloni lunghi per gli uomini. Vi è inoltre un forte, qui vicino, il Paleokastro, datato quarto secolo DC che potrebbe essere stato l’antico capoluogo di Nissyros. Un altro castello è il Kastro, che apparteneva ai cavalieri di San Giovanni. Il vulcano Polyvotis si trova sull’altopiano di Lakka, ha un diametro di 260m ed è profondo 30m. A Loutra ci sono pozzi di acqua calda che si dice abbiano proprietà curative. Ci sono altri villaggi meravigliosi che meritano di essere visitati come Nikia e Emboria.

L’isola di Tilos

Situata nell’arcipelago del Dodecaneso a sud di Nissiros e Kos e a nord di Rodi, cattura l’immaginazione di chiunque sia interessato alla paleontologia. In una delle sue grotte, infatti, sono stati trovati i resti di un elefante preistorico dalle dimensioni molto ridotte che è vissuto sull’isola da 45 mila anni fa fino a 4 mila anni fa. La capitale di Tilos è Megalo Horio, nell’interno dell’isola, un villaggio costruito ad anfiteatro su una collina sormontata da un castello eretto dai Cavalieri e caratterizzato da vicoli stretti e case di pietra. I villaggi di Tilos sono pittoreschi tra cui Mikro Chorio è un villaggio abbandonato negli anni 70 molto particolare che vi consigliamo di visitare. Il porto principale di Tilos è Livadia, a sudest di Megalo Horio, la località più turistica dell’isola con una magnifica spiaggia. Altre spiagge stupende si trovano lungo i suoi 63 chilometri di coste tra cui vi segnaliamo quelle di Agios Antonios, Plaka e Erysto. L’intera isola costituisce un vasto parco ecologico protetta da trattati internazionali.

La cittadella murata di Rodi

La città vecchia di Rodi (Grecia), dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità, è la più antica città medievale abitata d’Europa. Circondata da una poderosa muraglia costruita dai Cavalieri di San Giovanni che racchiude il centro storico presenta varie porte di accesso. Di certo se si vule vivere l’omozione del tempo che fu, il modo migliore è entrare in centro utilizzando la porta della libertà. Una volta entrati nella città murata attraverso questo ingresso, vi troverete in Piazza Simis dove verrete letteralmente circondati dalla storia. Le mura di Rodi furono costruite in diverse fasi nell’arco di due secoli, in parte sopra a delle fortificazioni bizantine. Di trattta di un anello continuo, lungo 4 km sul quale i difensori della città potevano muoversi e combattere se necessario. Delle torri massicce contribuivano a migliorare la sua difesa, mentre un ampio fossato, anche se asciutto, forniva la prima linea di difesa. Unico neo di oggi è l’affollamento, specialmente quando le navi da crociera scaricano sulla città grandi qualità di turisti.

Attraversamento dell’isola di Chalki

Emozionante escursione di 6 ore (andata e ritorno) anche su una mulattiera non asfaltata che corre su uno strapiombo e offre incantevoli viste sul mare azzurro. Durante il percorso si passa vicino al vecchio monastero abbandonato di Agios Ioanis.

Marmaris

Famosa località del Mediterraneo sulla riviera turca (nota anche come Costa Turchese), vanta una spiaggia di ciottoli molto conosciuta e un lungomare pedonale. È nota per la vita notturna su Bar Street, sede di club a cielo aperto e locali in cui si fa musica dal vivo. Marmaris si trova in una valle tra montagne ricoperte di conifere e ricca di acque cristalline popolari per la barca a vela e le immersioni.

Importante

Distanza media di percorrenza a mare giornaliera: 5 – 7 chilometri.

I programmi saranno guidati da Istruttori e Guide Swimtrekking qualificati.
Gli istruttori Swimtrekking saranno responsabili di tutta la parte organizzativa, logistica e tecnica del campo swimtrekking.
Il programma “giornata tipo” è da considerarsi orientativo. Orari e itinerari saranno sempre soggetti a modifiche in presenza di avverse condizioni meteo-marine ed eventualmente le attività potranno essere cancellate.

windmills-2858237

 

Lascia un commento

3 comments

  1. Do you have an English version of this page?

    1. Francesco Cavaliere

      Hi Emre, that will be ready soon. Before the end of next week will be online. Please do not hesitate to contact us for any further information. ASD Swimtrekking

    2. Francesco Cavaliere

      Hi Emre, a very short message just to inform you that the English version of the Greece and Turkey cruise is now online.
      Best regards. ASD Swimtrekking