Cozumel – Messico 14-24 Febbraio 2020

In Breve

Date

14-24 Febbraio


Come arrivare

Il volo è incluso nel pacchetto di viaggio e sarà effettuato con Iberia con partenza da Roma via Madrid.

Per arrivare sull’isola di Cozumel da Playa, sono disponibili ogni giorno ferry e traghetti che in circa 30 minuti effettuano la traversata del mar dei Caraibi. Le compagnie che effettuano la tratta sono 3:

Tutte e 3 le compagnie sono molto simili tra loro, se decidi di visitare Cozumel puoi arrivare il giorno stesso del viaggio al porto di Playa del Carmen situato nei pressi della Quinta Avenida e della stazione ADO dei bus, e acquistare il biglietto di sola andata oppure di andata e ritorno per l’isola di Cozumel. Il costo si aggira intorno ai 135 MXN fino ai 167 MXN comprando sia l’andata che il ritorno; gli orari dei ferry vanno dalle 7 di mattina fino alle 11 di sera, indicativamente ogni ora. Verifica prezzi e orari aggiornati dei traghetti per Cozumel sui siti web ufficiali delle compagnie elencate in precedenza.


Sistemazione 

Il programma prevede il trattamento di pensione completa. La sistemazione sarà presso il bellissimo Hotel Allegro Cozumel situato nella parte sud dell'isola messicana in camere doppie o matrimoniali.


Pasti

La colazione sarà consumata tutte le mattine presso l'Hotel Allegro Cozumel. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che sarà portato nei barkini. Le cene sono previste tutte le sere presso l'Hotel Allegro Cozumel. Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.


Cosa portare

Suggeriamo: sandali da trekking per camminare su sentieri sconnessi e su roccia adatti anche a entrare in acqua; torcia (possibilmente subacquea); macchina fotografica (possibilmente subacquea); una penna USB (per memorizzare le foto della vacanza); un capello per la protezione dai raggi solari, sacca telata (tipo Ikea). Suggeriamo, inoltre, un abbigliamento pratico e sportivo che comprenda almeno una giacca a vento.


Temperature e condizioni meteo

Febbraio – Temperatura media dell’aria 27° ; Temperatura media del mare 26°.
Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.


Contributo

€ 2990 + € 30,00 (quota associativa)
minimo 8 persone


Il contributo include

9 notti in appartamenti in camere doppie presso Hotel Allegro Cozumel; trattamento di pensione completa  (colazione, pranzo al sacco, cena); volo andata e ritorno da Roma con Iberia; trasferimento dall'aeroporto a Cozumel andata e ritorno; tutti i trasferimenti sull'isola per le attività di Swimtrekking; assistenza e guida istruttore Swimtrekking; 8 giorni completi di attività di swimtrekking; maglietta e cuffia Swimtrekking; assicurazione e tesseramento ASD Swimtrekking.


Il contributo non include

Assicurazioni integrative e di viaggio; pasti durante il viaggio; commissioni bancarie; attività extra e tutto quanto non espressamente indicato nel contributo include.


 

Cozumel – Messico 14-24 Febbraio 2020

SWIM & EXPLOREdevin-h-QSF_naW7Rv0-unsplash

Il programma Swim & Explore si prefigge l’obiettivo di far vivere ai nuotatori un’esperienza di nuoto in acque libere unica nel suo genere. Intendere il nuoto come uno strumento esplorativo in ambienti marini suggestivi e esclusivi è parte integrante della nostra filosofia. I nuotatori prenderanno parte a delle vere e proprie spedizioni natatorie che uniranno il beneficio del nuoto open water con il piacere di partecipare a un’avventura esplorativa, dal valore spiccatamente ambientalista. Questo tipo di esperienza è aperta a TUTTI. La filosofia della nostra Associazione abbraccia ogni tipo di nuotatore che voglia cimentarsi in acque libere in modo divertente e secondo le proprie caratteristiche individuali. I nuotatori saranno assistiti quotidianamente da un Team qualificato di istruttori di nuoto, formati per le attività open water, e di Guide (con la qualifica di assistenti bagnanti). Come pionieri nella sviluppo turistico/sportivo dell’open water – l’A.S.D. Swimtrekking organizza spedizioni esplorative in mare dal 1995 – saremo a completa disposizione di ogni singola persona, offrendo professionalità, saperi, passione, al fine di rendere indimenticabile questa eccezionale esperienza sportiva.

*Ogni attività a mare sarà svolta in totale sicurezza, seguendo le normative del Protocollo Swimtrekking.

Progetto Swimtrekking

Le escursioni Swimtrekking consentono ai partecipanti di maturare un’esperienza autentica e totalizzante dell’ambiente marino, attraverso il nuoto. Le esperienze che si matureranno in acqua saranno occasione di confronto su tematiche come la tutela e la salvaguardia del mare. In quanto professionisti spinti da una grande passione, il Team Swimtrekking è impegnato in progetti Citizen Science volti a rendere il partecipante maggiormente consapevole dell’importanza che l’ambiente marino svolge per l’essere umano e per l’intero Pianeta.

La vacanza di nuoto Swimtrekking sarà realizzata seguendo i seguenti progetti:

  1. Pratica del nuoto in acque libere, correlata da analisi tecnica della nuotata e consulenza personalizzata al fine di migliorare le proprie capacità natatorie.
  2. Lezioni di Biologia Marina divulgativo-scientifiche- riconoscimento, censimento e reportage fotografico delle specie marine.
  3. Censimento dell specie marine aliene e delle meduse. In collaborazione con il Consorzio Nazionale Interuniversitario (CONISMA), Swimtrekking porta avanti il progetto Citizen Science di raccolta informazioni su avvistamenti di meduse e specie non-indigene diurne, che vivono nei primi 5-10 m di profondità.
  4. Recupero dei rifiuti (trasportabili) in acqua e pulizia delle spiagge nei punti di sosta previsti durante l’attività.
  5. Marine & Beach Litter- indagine sulla quantità e tipologia di rifiuti raccolti al fine di contribuire alla Direttiva Europea di Marine Strategy

Attrezzature

Le attrezzature consigliate per praticare il nuoto in acque libere- utili a svolgere l’attività in totale sicurezza- sono: maschera, boccaglio, pinne, muta (da 3 o 5 millimetri), barkino (zaino stagno galleggiante in fibra di vetroresina), maglietta di lycra a maniche lunghe, calzari in neoprene da 2mm. Maschera, boccaglio, pinne, muta e barkino saranno messe a disposizione dall’A.S.D.Swimtrekking, qualora i partecipanti ne facessero esplicita richiesta.fernando-jorge-9xuQVW2X3Rc-unsplash

Cozumel

Cozumel, il cui nome deriva da Kùutsmil (significato: “isola delle rondini”), è la più vasta fra le isole del caribe messicano e la terza isola più grande del Messico dopo Isla Tiburón e Isla Ángel de la Guarda e fa parte dello stato del Quintana Roo, posta nella parte orientale della penisola dello Yucatan, proprio di fronte a Playa del Carmen da cui dista 20 km di mare.  Si estende per circa 48 km di lunghezza e 16 di larghezza con una superficie totale di 477.961 km2 di cui solo il 6% è urbanizzato. La gran parte della popolazione è concentrata nella città di San Miguel de Cozumel, sulla costa occidentale che rappresenta il centro principale dell’isola e fulcro della vita notturna. Il resto dell’isola è coperto da una vegetazione tropicale, spiagge fantastiche e diversi cenotes visitabili. Il resto di Cozumel è ricoperto quasi interamente da una fitta vegetazione e dalle foreste di mangrovie, mentre tutt’intorno il mare è di una trasparenza quasi irreale, e le candide spiagge sono meta di un turismo d’élite. Andiamo alla scoperta di questa perla del Messico nuotando nelle acque cristalline di Cozumel.

Date

14-24 Febbraio
minimo 8 persone

Dove

Inizio del campo: 14 Febbraio presso Aeroporto di Roma Fiumicino.
Orario di inizio: ore 06.35.
Fine del campo: 24 Febbraio presso presso Allegro Cozumel .
Orario di conclusione: ore 11.00.

Nota bene
Variazioni sull’orario di inizio e fine campo saranno possibili al momento della prenotazione dei voli. 

Giornata tipo Swimtrekking

Ore 8.30- Prima colazione.
Ore 9.30- Briefing di introduzione all’attività giornaliera: pianificazione dell’itinerario di nuoto a mare sulla base delle condizioni meteo-marine; analisi dei venti e delle correnti; protocollo di sicurezza del nuoto in acque libere; tecniche di nuoto in coppia e in gruppo; biologia marina; alimentazione.
Ore 10.30- Trasferimento al punto di partenza (a piedi o in barca).
Ore 11.00- Ingresso in acqua e inizio attività attività Swimtrekking
Ore 13.00- Sosta sul litorale per un leggero pranzo al sacco che dovrà essere particolarmente leggero ma ricco di sostanze energetiche ad alta digeribilità: i generi di conforto ed eventuali accessori saranno disponibili all’interno dei barkini. Questo momento di ristoro potrebbe anche aprirsi a brevi escursioni nell’entroterra per esplorare le zone costiere: con abiti pratici e comodi, macchina fotografica e scarpe da ginnastica, lo swimtrekker potrà avventurarsi in luoghi dalla natura incontaminata.
Ore 16.00- Ripresa delle attività Swimtrekking per concludere l’itinerario previsto.
Ore 17.30- Termine attività Swimtrekking e rientro al punto di partenza da dove si proseguirà (a piedi o in barca) verso gli alloggi.
Ore 18.00- Relax
Ore 20.00- Cena.
Ore 21.30- Briefing con proiezione foto e girati video della giornata e momento di confronto sulle esperienze vissute in mare.matthew-t-rader-SBQVQFhiTOU-unsplash

Come arrivare

Il volo è incluso nel pacchetto di viaggio e sarà effettuato con Iberia con partenza da Roma via Madrid.

Per arrivare sull’isola di Cozumel da Playa, sono disponibili ogni giorno ferry e traghetti che in circa 30 minuti effettuano la traversata del mar dei Caraibi. Le compagnie che effettuano la tratta sono 3:

Tutte e 3 le compagnie sono molto simili tra loro, se decidi di visitare Cozumel puoi arrivare il giorno stesso del viaggio al porto di Playa del Carmen situato nei pressi della Quinta Avenida e della stazione ADO dei bus, e acquistare il biglietto di sola andata oppure di andata e ritorno per l’isola di Cozumel. Il costo si aggira intorno ai 135 MXN fino ai 167 MXN comprando sia l’andata che il ritorno; gli orari dei ferry vanno dalle 7 di mattina fino alle 11 di sera, indicativamente ogni ora. Verifica prezzi e orari aggiornati dei traghetti per Cozumel sui siti web ufficiali delle compagnie elencate in precedenza.

La sistemazione

Il programma prevede il trattamento di pensione completa. La sistemazione sarà presso il bellissimo Hotel Allegro Cozumel situato nella parte sud dell’isola messicana in camere doppie o matrimoniali.

Pasti

La colazione sarà consumata tutte le mattine presso l’Hotel Allegro Cozumel. Per il pranzo sarà preparato un pasto al sacco che sarà portato nei barkini. Le cene sono previste tutte le sere presso l’Hotel Allegro Cozumel. Tutti coloro con problemi di intolleranze o con diverse abitudini alimentari (vegetariani, vegani ecc.) su richiesta, potranno avere dei menù personalizzati. Si prega cortesemente di darne comunicazione scritta prima dell’inizio del viaggio.

Temperature e condizioni meteo

Febbraio – Temperatura media dell’aria 27° ; Temperatura media del mare 26°.
Le condizioni del mare potrebbero variare a seconda delle condizioni meteo e delle correnti. Questo è parte integrante dell’esperienza del nuotare in acque libere.

Cosa portare

Suggeriamo: sandali da trekking per camminare su sentieri sconnessi e su roccia adatti anche a entrare in acqua; torcia (possibilmente subacquea); macchina fotografica (possibilmente subacquea); una penna USB (per memorizzare le foto della vacanza); un capello per la protezione dai raggi solari, sacca telata (tipo Ikea). Suggeriamo, inoltre, un abbigliamento pratico e sportivo che comprenda almeno una giacca a vento.

Requisiti richiesti

Per poter partecipare a questa speciale vacanza di nuoto Swimtrekking viene richiesta una certa passione per il nuoto in acque libere e per la pratica delle attività sportive all’aperto. L’attività dello Swimtrekking si basa sul nuoto. Sarà quindi fondamentale che tutti i partecipanti sappiano nuotare i due stili principali: lo stile libero e lo stile dorso. Specifichiamo inoltre che non sono assolutamente importanti i tempi di percorrenza e la tecnica individuale ma una discreta capacità di resistenza. Si richiede quindi una certa consuetudine con l’attività sportiva di qualsiasi genere sia pur blanda. Le persone molto sedentarie non sono adatte a questo tipo di esperienza.

Le vacanze Swimtrekking sono aperte ai diversamente abili fisici (autosufficienti o con accompagnatore) che si integreranno benissimo nell’attività di Swimtrekking con i normodotati.jakob-owens-DGcomaLrtfM-unsplash

Punti di interesse

Un po’ di Storia

I primi a colonizzare l’isola furono le popolazioni Maya, le quali crearono diversi templi in onore della dea Ixchel. In epoca coloniale fu Hernan Cortes a sbarcare sull’isola a inizio del 1500, mettendo in atto un vero e proprio raid che decimò la popolazione e distrusse gran parte dei resti degli antichi templi. L’isola rimase così quasi del tutto inabitata per diversi decenni fino a inizio ‘800 quando la guerra sul continente spinse diverse persone a rifugiarsi su di essa. Durante la seconda guerra mondiale fu costruito un aeroporto usato come punto di scalo per gli aerei alleati. L’economia dell’isola è quasi interamente basata sul turismo grazie alle sue splendide spiagge, alle rovine Maya e alla natura selvaggia e incontaminata che la caratterizza. Negli anni ’60 fu Jacques Cousteau a creare involontariamente interesse attorno a questo luogo, decantandone la bellezza della barriera corallina. Questo fatto spinse diverse persone a visitare l’isola, facendone aumentare esponenzialmente il turismo. Oggi sono presenti moltissime strutture alberghiere, diversi collegamenti marittimi da Playa del Carmen e persino un aeroporto internazionale. Tra le cose da non perdere ci sono sicuramente il Parco nazionale Chankanaab, il Dolphinaris, il Museo dell’isola e le spiagge più famose, tra cui: Paradise Beach, Playa Pancalar e Playa Bonita.

Clima

Il clima è tropicale durante tutto l’anno e la stagione secca va da Febbraio ad Aprile, mentre le piogge sono più frequenti nei mesi di Settembre e Ottobre.

Parco nazionale di Chankanaab (Chankanaab Beach Adventure Park)

Sono numerose le attività da fare a Cozumel, e una delle cose assolutamente da non perdere è il Parco nazionale di Chankanaab (Chankanaab Beach Adventure Park) nei pressi di San Miguel.

Dolphin Discovery

Potrai nuotare a fianco di meravigliosi delfini e le acque protette del parco sono inoltre l’ideale per le nostre attività di Swimtrekking.

Dolphinaris

Situato a pochi minuti a piedi dal molo dei traghetti consente di vivere una esperienza con i delfini. Si tratta di un parco con lagune di acqua marina dove potrai farti trascinare dal dorso del delfino, giocare a fare l’addestratore o accarezzare il muso di queste miti creature per circa 40 minuti e sempre con la supervisione di una persona esperta per non infastidire l’animale. Ci sono diversi programmi disponibili e prenotando online con anticipo puoi risparmiare fino al 40% sul prezzo normale del biglietto.

Museo dell’Isola di Cozumel

Per conoscere meglio la storia di Cozumel, non devi perdere il Museo dell’Isola di Cozumel, situato nel centro di San Miguel a pochi passi dall’arrivo dei traghetti da Playa del Carmen. La collezione racconta la cultura indigena, la geologia, la flora e la fauna del luogo. Ricorda che il museo è aperto da lunedì a sabato, dalle 9 di mattina fino alle 4 di pomeriggio. Il biglietto d’ingresso costa 4 USD.

Punta Sur

Il Parco ecologico Punta Sur, situato all’estremità sud-ovest di Cozumel, è perfetto se ami le escursioni nella natura. Si tratta infatti della più grande riserva ecologica dell’isola: cento ettari di verde dove osservare coccodrilli, iguane, volatili e tartarughe. Potrai inoltre salire sulla cima del Faro Celarain e ammirare la bellezza del luogo dall’alto. Il Parco di Punta Sur inoltre, ospita il Caracol, una piccola zona archeologica con una struttura precolombiana in pietra risalente al 1200-1400 d.C.; si pensa che fu utilizzato dai Maya come faro per dominare la zona circostante.

San Gervasio

Tra gli altri siti archeologici di Cozumel, il San Gervasio è senza dubbio quello più esteso dell’isla e dista solamente 7 km dal centro di San Miguel; orario di apertura da lunedì a domenica, dalle 08:00 alle 16:30, prezzo d’ingresso 70 MXN. Secondo gli antichi si trattava di una città santa, dedicata alla dea Ixchel; i santuari della cittadella conservano quasi intatti affreschi che testimoniano la grandezza della civiltà Maya.

Le spiagge

Le più famose spiagge di Cozumel sono Paradise Beach, Playa Palancar, Playa Chen Rio, Playa Bonita e Playa Corona.

Il Carnevale di Cozumel

È considerato uno dei più grandi carnevali del Messico, viene festeggiato come da tradizione dalla fine del 19° secolo e ogni anno richiama migliaia di persone che riempiono le strade di San Miguel e dintorni. Comincia solitamente a metà Febbraio, la settimana precedente al martedì grasso, e tutti gli abitanti dell’isola partecipano a questo festival molto caratteristico, utilizzando colorati costumi chiamati “Estudiantinas” o “Comparsas”.

Importante

Distanza media percorsa in mare giornalmente: 5 chilometri.
I programmi saranno guidati da Istruttori e Guide Swimtrekking qualificati.
Gli istruttori Swimtrekking saranno responsabili di tutta la parte organizzativa, logistica e tecnica della vacanza Swimtrekking e potranno variare a loro discrezione le attività del campo.
Il programma “giornata tipo” è da considerarsi orientativo. Orari, itinerari, distanze, potrebbero essere soggetti a modifiche in base alle condizioni meteo-marine. dennis-rochel-y_E4scvo9lI-unsplash

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento