Istruttori

Il percorso formativo completo per divenire istruttori di Swimtrekking prevede due livelli di formazione che si sostanziano in due corsi, rispettivamente di I e II livello, il primo propedeutico al secondo. E’ inoltre possibile completare la propria formazione, superati i primi due livelli, con dei corsi di approfondimento/specializzazione. I corsi sono organizzati dall’ASD Swimtrekking: per conoscere i dettagli vai alla pagina Corsi e Stage.

Francesco Cavaliere

Diplomato Isef, istruttore di nuoto e assistente bagnanti, brevetto PADI Advanced, patentino F.I.V, inizia la pratica delle Swimtrekking nel 1993 e da allora ha compiuto il periplo di tutte le isole minori italiane con la tecnica dello Swimtrekking. Nel 1995 fonda l’ASD Swimtrekking e nel 1997 avvia il primo corso in piscina.

“Ed è qualcosa da cui non puoi scappare. Il mare… Ma soprattutto: il mare chiama… Non smette mai, ti entra dentro, ce l’hai addosso, è te che vuole… Puoi anche far finta di niente, ma non serve. Continuerà a chiamarti… Senza spiegare nulla, senza dirti dove, ci sarà sempre un mare, che ti chiamerà.”  (A. Baricco)


Federico Lelli

Dottore in Biologia, specializzato Nutrizionista, istruttore di nuoto e assistente bagnanti dal 1992. Pratica Swimtrekking dal 2000,  Vicepresidente ASD SWIMTREKKING dal 2006.

“Così tra questa immensità s’annega il pensier mio: e il naufragar m’è dolce in questo mare.” (G.Leopardi)


Igina Ierardi

Dottore in Filosofia, esperto in Gestione delle Risorse Umane, istruttore di nuoto e assistente bagnanti dal 1992. Pratica Swimtrekking dal 2000, apnea e sub (brevetto PADI Open Water). Insegnante di Yoga Kundalini, pratica l’arte marziale indiana Gatka.

“I gesti del nuoto sono i più simili al volo. Il mare dà alle braccia quello che l’aria offre alle ali; il nuotatore galleggia sugli abissi del fondo.” (E. De Luca)


Alessandra Masala

Studentessa alla Facoltà di Lettere e Filosofia – Università “La Sapienza” di Roma, nuotatrice agonista fino al 2007, istruttore di nuoto dal 2006, istruttore Swimtrwkking dal 2007.

“Uomo libero sempre avrai caro il mare.” (C. Baudelaire)

Infinite sono le possibilità che i nostri mari ci offrono… basterebbe rispettarli, mai sfidarli, viverli in serenità e senza paure. Nulla ci tolgono, tutto ci donano: libertà di movimento, nell’unico elemento che allo stesso tempo ti abbraccia e ti sostiene; libertà di conoscere le proprie capacità e i propri limiti, in rapporto all’immensa potenza della natura; libertà di riappropriarsi dei propri spazi e dei propri tempi, abbandonando lo stress e il tran tran quotidiano, per godere e godere e ancora godere di uno spettacolo che sempre impresso rimarrà nella mente e sulla pelle!


Diego Tanganelli

Responsabile attività per la provincia di Frosinone. Allenatore di nuoto, Maestro di salvamento, Istruttore fitness in acqua, personal trainer e sub.

“Sii sempre come il mare che infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la forza di riprovarci.” (J. Morrison)


Roberta Lancioni

Istruttrice Swimtrekking dal 2010, insegnante di nuoto, acquagym, hidrobike e babynuoto. Laureata in psicologia dello sviluppo con master in psicologia dello sport.

“Le cause di ogni avvenimento assomigliano alle dune del mare: una è preposta sempre all’altra, e l’ultimo perchè, presso il quale si potrebbe riposare, sta nell’infinito.” (T. Mann)


Oriana Amabile

Nuotatrice, Istruttrice di nuoto e assistente bagnante dal 2008; specializzata in acquaticità neonatale. Inizia la pratica dello Swimtrekking nel 2009 e nello stesso anno consegue il brevetto da istruttrice.

“E il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni.” (C. Colombo)


Riccardo Antonini

Laureato in scienze motorie – Università degli Studi di Roma

“Foro Italico”, istruttore di nuoto e assistente bagnanti dal 2002, brevetto CMAS 1° livello, apneista avanzato – Apnea Academy, Giudice Arbitro Nazionale – GAN, allenatore squadra master di nuoto. Massaggiatore – Massofisioterapista diplomato presso l’istituto Enrico Fermi – facoltà di Perugia, inizia l’attività di istruttore di swimtrekking nel 2007.

“M’affaccio alla finestra, e vedo il mare: vanno le stelle, tremolano l’onde. Vedo stelle passare, onde passare: un guizzo chiama, un palpito risponde.” (G. Pascoli)