Attrezzature

Swimtrekking è avventura allo stato puro, ma senza rischio: si viaggia/nuota tra le onde senza allontanarsi mai dalle coste. Un ausilio indispensabile per gli swimtrekker è l’attrezzatura: la muta garantisce galleggiamento, protezione dagli agenti esterni e interni del mare, evita la dispersione termica, migliora lo scivolamento. La maschera e il boccaglio consentono un’esplorazione continua dei fondali, le pinne assecondano la propulsione delle braccia (che resta quella principale) e vengono prevalentemente sfruttate nelle brevi apnee.

La muta

Le mute da Swimtrekking, in neoprene bifoderato, coprono tutta la superficie del corpo ad eccezione delle braccia, che vengono lasciate libere per una migliore bracciata. Spessore dai 2,5 mm ai 5 mm. L’importanza della muta è molteplice: in primo luogo protegge dal freddo, riducendo la dispersione termica, e dall’esposizione prolungata ai raggi solari; evita il contatto con agenti urticanti (es. meduse) e/o escorianti (es. scogli); favorisce il galleggiamento, limitando così la fatica e consentendo maggiore sicurezza e disinvoltura agli swimtrekker. Il medesimo tipo di protezione è offerto dalla cuffia al silicone, dai calzari indossati sotto le pinne e dai guanti: mentre questi ultimi non sono strettamente necessari, i calzari consentono di evitare possibili abrasioni da sfregamento causate da pinne non perfettamente aderenti e, una volta sfilate le pinne, di poter camminare preservando la cute dei piedi. Sotto la muta, a contatto con la pelle, gli swimtrekker indossano di norma un’aderente maglia di lycra che eviti eventuali abrasioni cutanee provocate dalle rifiniture della muta e che protegga dall’esposizione al sole: benché a maniche lunghe sarà sottilissima, così da non impedire alcun movimento delle braccia. Le mute da Swimtrekking  possono essere anche previste a maniche lunghe (non superiori però ai 3,5 mm) e sono realizzate in collaborazione con CRESSI SUB sponsor tecnico della ASD Swimtrekking.

Le pinne

Si utilizzano di preferenza delle pinne leggere a scarpetta, non da immersione, da indossare con i calzari.

La maschera

La maschera preferibilmente non troppo grande ma con una buona visibilità.

Il boccaglio

Un boccaglio preferibilmente con la valvola per facilitare lo scarico dell’acqua.

L’ASD Swimtrekking utilizza esclusivamente mute, pinne, maschere e boccagli CRESSI SUB.

Il barkino

E’ di fatto l’unico elemento dell’attrezzatura ideato, disegnato e realizzato appositamente per lo Swimtrekking: un piccolo scafo nato della collaborazione tra l’ASD Swimtrekkinge e la competenza tecnica di Marco Serra, propriamente denominato “zaino stagno idrodinamico” e più familiarmente conosciuto dagli swimtrekker come barkino. Lo zaino stagno è stato progettato per offrire pochissima resistenza all’avanzamento e non prevede quindi che lo swimtrekker possa utilizzarlo come mezzo di trasporto poiché non sarebbe stabile, ma può essere utilizzato come appoggio, in situazioni d’emergenza. Realizzato in fibra di vetroresina o basalto può essere prodotto, su richiesta, in fibra di carbonio e kevlar: dura “per sempre” poiché, grazie alla duttilità dei materiali, ne è sempre possibile il restauro e la riparazione. Lo scafo galleggiante ha la forma di una vera e propria barca monoscafo di piccolissime dimensioni: oggi esiste un nuovissimo modello che sostituisce quello precedente ed è previsto in due formati, uno più piccolo da 86 cm di lunghezza X 41 cm d’altezza X 20 di larghezza e uno più grande da 1.20 cm di lunghezza X 0,46 cm. d’altezza X 23 cm di larghezza. Trainato dal nuotatore e assicurato alla vita tramite una sagola della lunghezza di circa 10 metri, il barkino è il bagaglio dello swimtrekker che, secondo il tipo di escursione da affrontare, stiperà al suo interno tutto l’occorrente per escursioni di una o più giornate: vestiario, viveri, medicinali, macchine fotografiche, cartine nautiche e altro materiale tecnico.

L’ASD Swimtrekking, su richiesta, fornisce ai soci che frequentano i corsi o partecipano agli stage a mare, l’attrezzatura necessaria.

Dove acquistare le attrezzature Swimtrekking

Per l’acquisto del barkino rivolgetevi direttamente al produttore del barkino visitando il sito www.barkino.it per tutte le altre attrezzature inviateci una mail a info@swimtrekking.com, specificando il tipo di materiale, il quantitativo e le taglie e sarà nostra cura suggerirvi il negozio o il fornitore di fiducia a cui rivolgervi.